rotate-mobile
Ristorante

Santeria di Mare

Da quando il Pigneto è diventato meta di creativi, musicisti, nonché residenti un po’ “bohémien”, il quartiere ha visto crescere anche il livello della sua offerta gastronomica. Tra i responsabili ci sono anche Gioia Di Paolo e Alessandro Cignetti, che hanno aperto nel 2013 una vineria con pizzicheria e bistrot e 4 anni dopo, a pochi passi, anche un ristorante di mare. Diviso tra la sala interna e il piacevole spazio verandato, la passione originale per il vino accompagna una carta piuttosto variegata: si apre con selezioni di crudi (3 scelte a 23€; ci sono anche le ostriche), prosegue con antipasti cotti o salumeria di mare, poi primi che parlano del litorale romano — ad esempio l’amatriciana di mare con mezze maniche (15€) — e secondi che mettono insieme fritture (16€), zuppa di mare (33€) e pescato del giorno al forno o al guazzetto. Tra i dessert, buona la New York Cheesecake infornata (6€).


Santeria di Mare-2

Si parla di Santeria di Mare

Dove Via del Pigneto, 209

Potrebbe interessarti

Santeria di Mare

RomaToday è in caricamento