rotate-mobile
Osteria-Bistrot

Salumeria Upnea

Il nome non vi porti fuori strada: non si tratta di una salumeria ma di un ricordo dei locali più amati da Luigi Crispino, proprietario del locale, che da giovane quando pensava di andare a mangiare fuori si prefigurava, soprattutto, le salumerie e i loro panini. Aperto sia a pranzo che a cena, questo bistrot ha uno spazio molto carino esternamente per accogliere i suoi ospiti e regalare loro un senso di stupore. “Apnea” si direbbe, visto che nel nome si fondono due parole: Up, dall’inglese, e Nea, la radice della parola latina con cui si indica Napoli. E da mangiare? Una cucina napoletana in chiave attuale: mozzarelle di bufala, fresella e caprese. Genovese ma anche hamburger, baccalà fritto ma anche – sempre – un burger vegano e vegetariano tra i secondi.

Salumeria Upnea-2

Si parla di Salumeria Upnea

Dove Via San Giovanni Maggiore Pignatelli, 35

Potrebbe interessarti

RomaToday è in caricamento