Pulire casa al ritorno dalle ferie, da dove iniziare

Ferie finite, tempo di ritornare a lavoro ma, prima ancora, di rientrare in una casa chiusa da diverse settimane. Ecco gli step da seguire per pulirla a fondo e renderla come nuova

Le ferie sono finite, è tempo di farsene una ragione e di tornare alla base, con tanti ricordi nel cuore, tante foto scattate, ma anche tanti bagagli pieni di cose da lavare e una casa chiusa da settimane che va rinfrescata e pulita in profondità.

Sicuramente prima di partire avrai lasciato la casa in ordine e ben pulita (come ti avevamo consigliato qui), ma dopo giorni, settimane, forse mesi senza essere stato aperto, il tuo appartamento avrà bisogno di una pulizia a fondo. Non farti prendere dal panico, nè dall'ansia di dover fare tutto prima di rientrare a lavoro. 

Pulire casa al rientro dalle ferie, senza andare in affanno è possibile, basta solo seguire alcuni step:

Far arieggiare casa

Per prima cosa spalanca finestre e porte finestre e lascia che pareti, mobili, pavimenti, letti, possano prendere aria dopo giorni di buio, finestre chiuse e serrande abbassate.

Lavare lenzuola e tende

Casa ha bisogno di una bella rinfrescata, dunque togli le lenzuola, stacca le tende e lava tutto in lavatrice o in tintoria. Se possibile, sfodera anche il divano e porta a lavare la fodera, in modo da rimuovere anche qui ogni traccia di polvere. A proposito di polvere, con un panno antistatico o con un panno in cotone e uno spray catturapolvere, provvedi a rimuovere la polvere dai mobili e dai pavimenti. Questa operazione ti richiederà del tempo, ma sarà necessaria.

Controllare il frigorifero

Avresti dovuto lasciare in frigo soltanto cose a lunga scadenza e liberato e sbrinato il freezer, ma controlla comunque che in frigorifero sia tutto ok, e puliscilo in profondità seguendo questi consigli.

Fare le lavatrici

Prima di procedere con il lavaggio dei pavimenti e la pulizia di bagno e cucina, ti suggeriamo di portarti avanti facendo qualche lavatrice: ne avrai di panni da lavare al rientro dalle vacanze, dunque, ti conviene caricare una serie di lavatrici che poi stenderai tra la pulizia di una stanza e di un'altra.

Come pulire la lavatrice, consigli utili 

Lavare i pavimenti

Procedi, dunque, con la pulizia e l'igienizzazione dei sanitari, della cucina e con il lavaggio dei pavimenti di tutta la casa. Utilizza un detersivo igienizzante e poi risciacqua sempre con acqua

La pulizia del balcone o del giardino

Non dimenticare di pulire e curare anche lo spazio esterno del tuo appartamento. Che si tratti di un balcone, di un giardino o di un terrazzo, sarà fondamentale dedicare del tempo a questa area della casa che, durante la tua assenza avrà subito le conseguenze degli agenti atmosferici.

Inizia eliminando le piante secche e potando quelle che, grazie ad irrigatori o altri rimedi, hanno resistito al caldo estivo. A questo punto dai una bella spazzata al balcone o al terrazzo, preoccupati della cura dell'erba e delle siepi se hai un giardino e cerca di riportare ordine, lo stesso che avevi lasciato. In caso di balconi o terrazzi sarà infine necessario lavare il pavimento con un prodotto igienizzate che pulisca in profondità ridonando lucentezza alle mattonelle.

Rinnovare casa spendendo poco, i consigli per farlo

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando si possono riaccendere i termosifoni? Ecco date e orari

  • Insetti nella dispensa: i metodi naturali per eliminarli

  • Ristrutturazione col bonus: la Manovra amplia le detrazioni fino al 90%

  • Cambio stagione, istruzioni per l'uso (senza stress)

  • Solo Affitti cerca 55 agenti nel Lazio

  • Manutenzione e controllo caldaia, a chi rivolgersi

Torna su
RomaToday è in caricamento