Primavera inoltrata ed estate alle porte: quali fiori piantare?

Come rinnovare balcone e giardino con i fiori adatti a caldo e sole

Con le giornate miti e soleggiate viene voglia di curare il giardino o il balcone. Tanti, in questo tempo di lunga permanenza a casa, hanno deciso di dedicarsi all'orto fai da te, coltivando piccoli ortaggi, frutta e piante aromatiche. A primavera inoltrata, con gli alberi in fiore e la natura che riprende vita, però, viene anche voglia di dare un tocco di colore agli spazi esterni della casa. Quali sono i fiori da piantare a maggio, con l'estate alle porte?

Cerchiamo di dare alcuni consigli su piante colorate, vivaci, belle da vedere ma anche desiderose di sole e resistenti al caldo torrido che sta per arrivare.

Coronavirus, i vivai di Roma portano piante e fiori a domicilio

Fiori di stagione

Non solo frutta, anche i fiori hanno una stagionalità. Vi suggeriamo di seguito alcune specie adatte alla primavera e all'estate:

Gerani: una pianta a portata di tutti, anche di chi non ha il pollice verde. La primavera è la stagione migliore per piantarli, ma resisteranno anche all'estate se saprete prendervene cura, annaffiandoli quotidianamente. Meglio scegliere un vaso rettangolare e non troppo piccolo, poiché i gerani tendono ad allargarsi in fretta. Sistemare sulla base del vaso della ghiaia e poi la terra, per permettere il drenaggio dell'acqua. 

Primule: la primavera è anche la stagione delle primule. Si tratta di piantine resistenti, disponibili in tantissimi colori e varietà. Fiori che amano le temperature miti, ma le zone ombreggiate (meglio non esporli al sole diretto) e che preferiscono gli ambienti umidi. Anche in questo caso attenzione al drenaggio del terreno.

Rose: per eccellenza il fiore del mese di maggio. Fiore protagonista di tutta la primavera che, se curato attentamente, resiste anche in estate e nelle stagioni fredde. Le rose hanno bisogno di un terreno argilloso, drenato. Sono sicuramente fiori più delicati dei precedenti, ma una volta sbocciati, tra bellezza e profumo regaleranno emozioni. 

Anemoni: maggio è il mese perfetto per piantare il bulbo degli anemoni. Si tratta di fiori molto semplici da coltivare, profumati, variopinti, disponibili nei colori blu, rosso, viola, bianco e altri.

Fresie: fiori profumatissimi da coltivare quando le temperature sono miti. Si trovano soprattutto gialle.

Margherite: fiore simbolo della primavera. Un fiore dolce, amato anche dai bambini e simbolo del "m'ama non m'ama", che sboccia soprattutto nel mese di maggio. Crescono sui prati, ma possono essere piantate anche nei vasi. Richiedono molta acqua. 

Calendula: un fiore tra i più resistenti alle alte temperature. Noti per il loro colore arancio acceso e per il loro profumo agrumato. Perfetti da coltivare a inizio estate per avere un balcone vivace anche con le torride temperature. 

Ranuncoli: si tratta di fiori molto semplici da coltivare, sbocciano in tantissimi colori, ma da ogni fusto sboccia soltanto un fiore, dunque ne serviranno abbastanza per riempire un vaso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus Verde 2021: come avere la detrazione e rinnovare il giardino

  • Metodi casalinghi per allontanare i piccioni: ecco i più efficaci

  • Come riconoscere api, vespe e simili: la guida

  • Pulire la casa con il vapore: tutti i segreti

  • Muri portanti in casa: come riconoscerli e modificarli

  • Come eliminare gli odori in cucina in modo naturale

Torna su
RomaToday è in caricamento