Come pulire il divano: consigli per una corretta manutenzione

Il divano è perfetto per rilassarsi e per concedersi qualche momento tutto per sé. Ecco come prendersene cura e averlo sempre pulito

Il divano è uno degli elementi d'arredo più importanti in casa. Quell'angolo in cui rilassarsi, chiacchierare con gli amici, guardare un film o una serie tv, concedersi un momento di sana solitudine, leggendo un libro o una rivista. Il divano ci coccola, ma ha anche bisogno di essere coccolato. 

La sua manutenzione, infatti, è importante e dobbiamo fare il possibile per mantenerlo sempre pulito e in ordine. I materiali che lo compongono sono differenti tra loro, pelle, stoffa o velluto hanno bisogno di trattamenti differenti per evitare di rovinarli. Tra prodotti naturali e specifici, le alternative sono tante, vediamo come pulire e far tornare come nuovo il divano.

Manutenzione quotidiana

Prima di scoprire come pulire i divani da macchie, è bene capire come fare la manutenzione quotidiana. Per eliminare la polvere che si accumula potete utilizzare l'aspirapolvere per rimuovere lo sporco anche nei punti più difficili. Se avete un divano in pelle potete scegliere di pulirlo con un panno morbido e un pennello con setole morbide per rimuoverla dalle pieghe.

Divani in tessuto

I divani in tessuto possono essere sfoderabili o non. Quest'ultimi anno il limite di non poter togliere il rivestimento e metterlo in lavatrice. In ogni caso per pulirlo al meglio ed eliminare residui di sporco, potete utilizzare un composto fatto in casa.

Mescolate un litro di acqua con un bicchiere di aceto bianco e alcune gocce di olio essenziale di eucalipto. Se preferite potete sostituire l'aceto con il bicarbonato. A questo punto immergete un panno all'interno del composto, strizzatelo bene e passatelo su tutta la superficie del divano. Sia l'aceto che l’olio di eucalipto elimineranno gli acari.

Se mentre state comodamente seduti, si rovescia una bibita o del cibo, il divano potrebbe macchiarsi. Non disperate, con la miscela giusta tornerà come nuovo. La soluzione handmade è quella di prepare una soluzione composta da un litro d’acqua con due cucchiai di ammoniaca. Questa può essere sostituita dal succo di limone o dal bicarbonato. Passate la miscela sulle macchie e poi risciacquate con una spugna bagnata d'acqua.

Se la macchia è resistente potete usare il sapone si Marsiglia. Inumidite la zona interessata, strofinate il prodotto sul tessuto e lasciatelo agire per 15 minuti. Trascorso il tempo sciacquate con un panno umido.

Se avete una lavapavimenti a vapore dopo aver passato l'aspirapolvere potete passare l'elettrodomestico per eliminare batteri e macchie.

Divani in pelle

I divani in pelle sono molto delicati, quindi per non farli rovinare bisogna prestare molta attenzione soprattutto se sono colorati. In questo caso c'è il rischio di scolorirli o creare degli aloni. Quindi il metodo migliore è utilizzare la pelle di daino bagnata in acqua tiepida. Una volta strizzata per bene potete passarla su tutta la superficie.

Per quelli bianchi la pulizia è più semplice. Basta preparare una soluzione con acqua tiepida e detergente delicato. Passate il panno immerso e ben strizzato su tutta la superficie e successivamente asciugate con un panno asciutto e morbido.

Se il divano si macchia e ve ne accorgete subito tamponate con del borotalco per asciugarla. Successivamente togliete l'eccesso con un panno o un pennellino a setole morbide e usate del latte detergente su un disco di cotone per eliminare definitivamente a macchia.

Se il divano è colorato mettete sulla parte interessata il sapone di Marsiglia liquido, passate la pelle di daino umida e asciugate con un panno asciutto.

Divani in velluto

In questo caso prima di procedere alla pulizia approfondita si deve eliminare la polvere. Per farlo meglio spazzolarlo prima nel senso del pelo e poi contropelo.

Per lavarlo utilizzate una soluzione di aceto bianco e acqua tiepida e passatela usando una spazzola dalle setole morbide. Se ci sono macchie unite all'acqua qualche goccia di detersivo per piatti. Immergete un panno nel composto e passatelo sul divano ben strizzato.

Per asciugare la zona usate un asciugacapelli tenendolo a debita distanza per non creare aloni.

Prodotti online per la pulizia del divano

Bicarbonato

Olio di Eucalipto

Aceto bianco

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lavapavimenti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, i vivai di Roma portano piante e fiori a domicilio

Torna su
RomaToday è in caricamento