Arredare

Come rendere funzionale il bagno: i trucchi dell'arredamento

Consigli per realizzare un bagno comodo senza spendere una fortuna

Per rendere più funzionale il bagno non è sempre necessario ristrutturare. Con alcuni interventi giusti, non eccessivamente lunghi, nè costosi, infatti, si può rendere questo ambiente più bello e più utile.

In commercio esistono pratiche soluzioni, dai mobili per il bagno agli specchi, fino all'illuminazione che può fare davvero la differenza. Partiamo proprio da questa per scoprire tutti i segreti di un arredo bagno funzionale. 

L’illuminazione del bagno

La luce è il punto di partenza fondamentale. La luminosità viene studiata accuratamente in ogni stanza della casa, mentre spesso si tende a trascurare il bagno. Le luci al Led sono la soluzione ottimale per rafforzare le tonalità dell’ambiente, migliorando la funzionalità dello stesso con risultati che non si potrebbero avere con una semplice lampadina.

La scelta dello specchio

Lo specchio non è da meno. La prima cosa che si fa la mattina è quella di guardare la propria immagine riflessa, di conseguenza non è un oggetto qualsiasi nel bagno. Modificare questo ambiente significa anche puntare sulle dimensioni più appropriate. Uno specchio più grande rispetto a quello che già si ha permette di ampliare il bagno, facendolo sembrare spazioso e accogliente.

Mobili su misura

Arredare il bagno con il mobilio adeguato non è così semplice come si potrebbe pensare. Gli spazi vanno sfruttati al minimo centimetro, pertanto la scelta per rendere la stanza ancora più pratica è quella di puntare su mobili su misura. Questa opzione è valida soprattutto quando si ha a che fare con superfici e spazi ridotti, prestando attenzione a mantenere lo spazio giusto per riporre ogni cosa e avere tutto sotto controllo e in ordine.

Il vetro al posto della tradizionale tenda

L’angolo doccia è un altro elemento che va tenuto sotto controllo e migliorato per rendere il bagno maggiormente funzionale. Se nella stanza c’è una tenda, sarebbe preferibile sostituirla con un box doccia oppure con delle porte. L’installazione non è affatto complicata e richiede poco tempo. Tra i vantaggi che si ottengono, oltre all’acqua che non va a finire sul pavimento, ci sono la maggiore luminosità del bagno e il suo aspetto molto più moderno ed elegante.

Mai più caloriferi

In molti bagni, soprattutto quelli con qualche anno alle spalle, ci sono dei caloriferi che rendono poco pratiche le normali funzionalità. L’idea in questo caso è quella di sostituire i radiatori che occupano parecchio spazio con i cosiddetti scaldasalviette che si sviluppano in verticale e rendono la stanza più armoniosa.

La scelta del lavabo

Tra i miglioramenti possibili per un bagno più funzionale in casa c’è quello che riguarda il lavabo. Tutto dipende dal tipo di sanitario e dalla sua forma: ad esempio, quelli a colonna non permettono di approfittare in modo adeguato dello spazio che si trova immediatamente sotto. Ci sono invece i modelli da incasso oppure quelli da appoggio che rappresentano dei “sostituti” più che validi, oltre che utili per ottimizzare la stanza con tanto di scomparti e cassetti.

La praticità delle mensole

Un’ultima, ma non meno importante opzione da tenere in considerazione è quella delle mensole. In caso di bagni molto piccoli, se si vogliono evitare armadi di grandi dimensioni per riporre la biancheria e i vari accessori, si può puntare appunto sulle mensole. Ce ne sono di tantissimi materiali per venire incontro alle esigenze di stile di ogni bagno, dal legno al laminato, per non parlare dei colori, ognuno dei quali serve a realizzare un diverso effetto cromatico.

Prodotti online

Box doccia

Mobile lavabo

Specchio bagno con Led

Mensole bagno
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come rendere funzionale il bagno: i trucchi dell'arredamento
RomaToday è in caricamento