Venerdì, 23 Luglio 2021

Opinioni

RomaToday

Redazione RomaToday

Attraverso le collezioni della Gnam

Una mostra alla Gnam con opere che di solito non vediamo... una buona occasione per ammirare quanto non viene presentato nel percorso espositivo permanente!

In questa occasione sono esposti, per la prima volta, alcuni nuclei monografici della Gnam. Come accade in tutti i grandi musei, non è possibile esporre nel percorso permanente tutte le opere che si possiedono di un grande artista, alcune vanno necessariamente tenute nei depositi. Nel caso poi in cui un dipinto, o scultura, vengano prestati sarà possibile “rimpiazzarli” momentaneamente con quando si ha nei depositi.

    È la prima volta che la Galleria Nazionale d’Arte Moderna decide di presentare al pubblico le testimonianze meno note degli artisti di cui espone i capolavori; in questo caso vengono esposti disegni, gioielli, arazzi e incisioni che normalmente non si vedono. Una mostra del genere potrebbe anche risultare utile per meglio capire l’interno percorso, e le caratteristiche, di un artista.

    Si potranno ammirare opere di Burri, Afro, Capogrossi, Fontana, Guerrini, Leoncillo, Gnoli, Novelli e Manzoni scoprendo testimonianze magari mai viste o esposte al pubblico in rare occasioni e durante mostre temporanee.

    Prima della Gnam ci avevano già pensato gli Uffizi ad organizzare una mostra del genere, che riscosse anche un discreto successo. Si tratta a mio parere di una iniziativa eccellente poiché, oltre a permettere la vista di opere abitualmente inaccessibili, abbatte i costi propri di una mostra, come quello del trasporto e delle assicurazioni. Iniziativa intelligente da vedere!

INFORMAZIONI: viale delle Belle Arti, 131, chiuso il lunedì, aperto dal martedì alla domenica dalle 8:30 alle 19:30. Intero 8€, ridotto 4€, ridotto per cittadini UE 18 – 25; gratis per cittadini UE under 18 ed over 65. 24 febbraio – 12 giungo 2011.

Si parla di

Attraverso le collezioni della Gnam

RomaToday è in caricamento