Sabato, 24 Luglio 2021
Patrizia Prestipino

Opinioni

Patrizia Prestipino

A cura di Patrizia Prestipino

Titti Di Salvo non è candidata d'apparato. Lei in campo per un atto d'amore verso Roma

Gentile direttore,

Scrivo questo intervento dopo il suo articolo sui risultati delle primarie.

Non entro in merito all’analisi politica, ci mancherebbe altro. Volevo solo ritornare su un punto che mi sta molto a cuore. Nell’articolo suddetto si fa riferimento a Titti Di Salvo, che ha vinto le primarie per presidente del municipio 9, come candidata di “apparato”. 

Senza nulla togliere agli altri candidati in lizza in questo territorio, in primis ad Alessandro Lepidini, che ha mostrato di avere un radicamento notevole, cosa naturale per un consigliere municipale di lungo corso come è lui, volevo solo precisare che Titti, per storia personale e formazione politica, non ha proprio nulla a che fare con l’apparato romano, nell’accezione pura del termine. O almeno nel senso in cui questo termine è stato usato. 

Perché la sua scelta di candidarsi in municipio, dopo una lunga esperienza parlamentare e nella segreteria nazionale della CGIL, è stato piuttosto un atto d’amore nei confronti della città in cui vive e della quale ha voluto mettersi al servizio, a coronamento di un percorso politico, svolto internamente a favore delle persone e della categorie sociali più deboli. Sono proprio queste sue qualità umane e politiche che hanno colpito tutte le persone incontrate durante la breve ma intensa campagna elettorale delle primarie. E la sua capacità più grande è stata quella di trasformare queste occasioni di confronto in consenso diffuso.  

Una persona di tale spessore, se eletta a Presidente del municipio 9, sarà una grande ricchezza per questo angolo di città. Lo dico con la consapevolezza e l’orgoglio di donna e parlamentare che continua a credere che la politica sia mettere le proprie passioni e le proprie competenze al servizio della comunità.

Si parla di

Titti Di Salvo non è candidata d'apparato. Lei in campo per un atto d'amore verso Roma

RomaToday è in caricamento