Martedì, 22 Giugno 2021

"La tirannia della scelta": in uscita il libro della sociologa Renata Salecl

Un volume che analizza l'importanza delle decisioni della vita di ognuno, e di come l'ansia della scelta sia un elemento negativo. Presentazione giovedì prossimo alla sede dell'eCampus

“Gli individui sono sempre più incoraggiati a recepire la vita come un insieme di scelte, in base alle quali sviluppare una propria identità e preferenze su consumi, abitudini e usi. Ma fino a che punto ognuno di noi è ‘libero’ di operare queste scelte?”. Nel suo libro, "La Tirannia della scelta", la sociologa Renata Salecl esamina i meccanismi che si celano alla base delle nostre decisioni, con umorismo, con storie di vita quotidiana, arrivando ad evidenziare dinamiche spesso bizzarre.

Il testo, pubblicato dalla Editori Laterza, sarà presentato per la prima volta in Italia giovedì 11 ottobre alle ore 18:00, presso la sede di Roma dell’Università eCampus (via del Tritone, 169), di comune intesa e con la prestigiosa partecipazione dell’Ambasciata della Repubblica di Slovenia a Roma.

Come l’autrice sottolinea nella prefazione, “l'obiettivo di questo libro è esplorare come l'idea di poter scegliere chi vogliamo essere e l'imperativo ‘diventa te stesso’, abbiano cominciato a lavorare contro il nostro interesse, rendendoci più ansiosi e più avidi invece di promuovere la nostra libertà”.

Alla presentazione parteciperanno, oltre all’autrice, Rita Neri, Responsabile della sede di Roma dell’Università eCampus, S.E. Iztok Mirosic , Ambasciatore della Repubblica di Slovenia, e Carlo Bolognesi, docente del corso “Dalla società di massa al capitale sociale” presso l’Università eCampus.

Si parla di

"La tirannia della scelta": in uscita il libro della sociologa Renata Salecl

RomaToday è in caricamento