Mercoledì, 4 Agosto 2021
A teatro con Francesca

Opinioni

A teatro con Francesca

A cura di Francesca Ragno

Premio “Città di Monte Compatri” 3ª Rassegna dei Castelli Romani di Teatro Amatoriale

Al via dal 6 al 10 luglio la terza edizione del Premio Città di Monte Compatri dedicato al teatro amatoriale e alle compagnie teatrali emergenti della provincia di Roma. Una giuria tecnica assegnerà numerosi premi

Cinque giorni di teatro amatoriale nella splendida cornice del Parco Karol Wojtyla (Parco del Romito): Monte Compatri inaugura la sua lunga estate di eventi con un week-end dedicato interamente al teatro.

Da Mercoledì 6 Luglio a Domenica 10 Luglio il paese castellano si trasforma per il terzo anno consecutivo nella “Cittadina del Teatro”. Quattro compagnie teatrali si esibiranno con quattro diverse rappresentazioni e Domenica 10 Luglio avverrà la cerimonia di premiazione.

Questo il programma completo:
Mercoledì 6 Luglio, dalle ore 21.00 – La “Compagnia Granatina” di Roma presenta “Rumori fuori scena” di Michael Frayn;
Giovedì 7 Luglio, dalle ore 21.00 – La “Compagnia Il Teatrone” di Velletri presenta “Un caso fortunato” di Slawomir Mrozek;
Venerdì 8 Luglio, dalle ore 21.00 – La “Compagnia La Nave dei Folli” di Tivoli presenta “Tavolo per due” di Enrico Luttmann;
Sabato 9 Luglio, dalle ore 21.00 – La “Compagnia Il Teatro” di Roma presenta “Rinaldo in campo” di Garinei e Giovannini:

Domenica 10 Luglio, dalle ore 21.00 – Cerimonia di premiazione.

Numerosi i premi e i riconoscimenti. Una giuria formata nel pubblico assegnerà il “Premio gradimento del pubblico”; la giuria tecnica - composta da Toni Garrani, Edoardo Torricella ed Armando Guidoni - assegnerà i seguenti premi: “Premio Città di Monte Compatri" al migliore allestimento, migliore scenografia, premio alla regia, millior attore  protagonista, migliore attrice protagonista”, migliore attore non protagonista, migliore attrice non protagonista, migliore caratterista.

“Partito in sordina, il Festival di Teatro Amatoriale è diventato in due anni un appuntamento attesto con trepidazione dalla Comunità castellana – spiega il Consigliere delegato alla Cultura di Monte Compatri, Mauro Ansovini. – Siamo passati da un evento di tre giorni ad una manifestazione di quasi una settimana: uno stimolo in più per fare meglio e continuare a dare visibilità a questa forma artistica che nell’ultimo periodo in Italia sta riprendendo piede. Questa terza edizione si svolgerà in un parco appena riaperto e ristrutturato dal Comune di Monte Compatri. Uno splendido
scenario e una vista mozzafiato su Roma saranno il palcoscenico naturale per attori e spettatori”.

“Era nostra intenzione far vivere a Monte Compatri un’aria di cultura e di teatro – dichiara Armando Guidoni, Presidente dell’Associazione Photo Club Controluce. – Non pensavamo, sinceramente, che dopo due anni saremmo stati pronti ad organizzare una settimana di rappresentazioni con ben quattro diverse compagnie. Questo vuol dire che il Festival sta prendendo piede nell’intero territorio della Provincia di Roma e voglio ringraziare pubblicamente i due componenti della giuria, Toni Garrani ed Edoardo Torricella: i loro nomi hanno dato sicuramente un’aurea ancora più professionale all’evento”.


 

Si parla di

Premio “Città di Monte Compatri” 3ª Rassegna dei Castelli Romani di Teatro Amatoriale

RomaToday è in caricamento