A teatro con Francesca

Opinioni

A teatro con Francesca

A cura di Francesca Ragno

Michele La Ginestra è "Secondo me" al teatro Italia

Fino al 28 marzo Michele La Ginestra è in scena al teatro Italia con "Secondo me" in cui storie d'amore e sentimenti si mischiano con sensazioni olfattive, sorrisi, pianti e risate

Fino al 28 marzo Michele La Ginestra è in scena al teatro Italia con "Secondo me" per la regia di Augusto Fornari, una storia fatta di amore, di fede e di profumi.
È la storia di Sergio, falegname, col suo profumo di legno, e di Cristina, sua moglie, col suo profumo di pane…

Ma è anche la storia “dei” Giuseppe: il vecchio falegname, col suo profumo di Vinavil; ed il giovane, imbevuto di calcio, purtroppo, senza profumo…

E’ una riflessione a voce alta sull’esistenza, sulle gioie e sui dolori, con un attenzione particolare alle “buone notizie” che ci sono state comunicate, qualcosa su cui sorridere, ma anche qualcosa di estremamente intimo per chi ha voglia di ascoltare...
Si ride, si piange, si urla, come nella vita, con la speranza che ci sia sempre un sorriso che ci conforti nei momenti più difficili…




Dopo il successo di “Radice di 2”, Michele La Ginestra torna al Teatro Italia, in questo spettacolo che la scorsa stagione fu molto apprezzato in quel del Teatro della Cometa, per comunicare qualcosa di se, con il suo solito stile giocoso e disincantato.

Coadiuvato dalla sapiente regia di Augusto Fornari, dall’esperienza di Sergio Fiorentini (indimenticabile brigadiere Cacciapuoti nel Maresciallo Rocca e voce storica di Gene HACKMAN), dall’eleganza di Corinne Bonuglia (prima ballerina di Numero Uno su Rai1 con Pippo Baudo, attrice teatrale coprotagonista in Sabrina con Corrado Tedeschi e Taxi a due piazze con Gianluca Guidi) e dalla simpatia del giovane Emanuel Caserio (diplomatosi lo scorso anno alla scuola di teatro di Giampiero Ingrassia).
Si parla di

Michele La Ginestra è "Secondo me" al teatro Italia

RomaToday è in caricamento