Giovedì, 29 Luglio 2021
A teatro con Francesca

Opinioni

A teatro con Francesca

A cura di Francesca Ragno

Max Giusti ringranzia la città di Albano

Succeso straordinario per lo spettacolo del comico Max Giusto lo scorso sabato ad Albano, l'attore ha ringraziato la cittadina per la perfetta organizzazione della serata: "Nulla da invidiare alla Capitale" ha detto

Un Max Giusti travolgente quello che è salito sul palco di Albano Estate lo scorso sabato. Più di due ore di spettacolo tra imitazioni, canzoni della tradizione italiana e ricordi giovanili di amori passati. Alla fine una standing ovation, una di quelle che si riserva solo ai grandi artisti, sintomo di uno spettacolo davvero entusiasmante, che non ha lesinato risate e applausi.

"Ho trovato un'organizzazione davvero perfetta - afferma il comico romano dietro le quinte - una di quelle che non fa rimpiangere le organizzazioni estive della capitale. Il palco, il pubblico e le persone che mi hanno accolto, tutto è stato all'altezza della serata. Poi - ha aggiunto con il suo consueto tono ironico - io ho aggiunto anche del mio".

Nelle oltre due ora e mezza di spettacolo Ma x Giusti è stato un fiume in piema: ha ricordato e citato tanti paesi dei Castelli Romani scherzandoci su e ricordanto la giovinezza: i primi amori e le passeggiate al lago Albano, i boschi e le strade dove appartarsi, le fragole di Nemi, le serate fresche che necessitano sempre di un maglioncino sulle spalle.

Fortissimo il coinvolgimento del pubblico che ha interaggito con il comico in diverse occasioni con timidezza e allegria per una bella serata di fine estate, in un'Albano che come ha detto lo stesso Max Giusti grazie alla rassegna Albano Estate è diventata "l'Ibiza dei Castelli Romani".

Si parla di

Max Giusti ringranzia la città di Albano

RomaToday è in caricamento