A teatro con Francesca

A teatro con Francesca

Geminga uno spettacolo tra ragione e sentimento

Andato in scena al Teatro Stanze segrete di Roma è la storia di un fisico che a causa dei suoi problemi psichiatrici si ritrova rinchiuso in una stanza di una clinica con una ragazza che gli farà scoprire che la vita non è fatta solo di formule matematiche

Geminga della compagnia Donkey flies when fly lies

"GEMINGA: la tristallegra storia dell'elefante che provò a scappare dalla casa dei matti" è lo spettacolo andato in scena lo scorso fine settimana sul palcoscenico del Teatro Stanze Segrete di Roma, ideato e diretto dalla compagnia teatrale "Donkey flies when fly lies" con gli attori Fabio Manniti e Ilaria Weiss.

La trama dello spettacolo

Uno scienziato affetto dal disturbo borderline di personalità che ha tentato il suicidio vive in una stanza di una clinica psichiatrica che condivide con una ragazza la quale, soffrendo di dipendenza affettiva e ciclotimia, non è mai riuscita a mettere insieme i pezzi della sua vita e ricerca la figura del padre in ogni sua relazione sentimentale destinata al fallimento.

Avendo carenze di empatia, spesso l’uomo ha difficoltà a comunicare i suoi stati d’animo pertanto utilizza il linguaggio che meglio conosce, la fisica, facendo parallelismi tra le sue emozioni e la meccanica quantistica; la ragazza, di contro, combatte questa razionalità con i suoi voli pindarici e voglia di giocare con i quali cerca di mostrargli la naturalezza e il fascino del suicidio scevro da ogni giudizio. Una storia d'amore tormentata tra due anime che, come vuole l'entanglement quantistico, una volta toccatesi saranno sempre connesse l'una all'altra, non importa quanto distanti saranno tra loro.

Un mix tra teatro fisico e di prosa

"Il nostro spettacolo è un mescolarsi di teatro fisico e di prosa - racconta Fabio Manniti che con lo pseudonimo artistico di Samuel Krapp ha scritto il testo - ed è già un anno che viene portato in scena dalla nostra compagnia 'Donkey flies when fly lies' in diverse città italiane tra cui Torino e Trento. La trama ruota tutta intorno al binomio scienza e irrazionalità e attraverso pantomime e interazioni portiamo il pubblico nella nostra follia. Chi vince alla fine tra la ragione e il sentimento? Questo non posso svelarlo!".

A teatro con Francesca

" Dottorata in teoria dello stato presso l'Università La Sapienza di Roma, al di là della mia preparazione accademica ho da sempre coltivato una passione per l'arte ed il teatro.
Dopo aver seguito diversi laboratori teatrali, dal 2009 faccio stabilmente parte della compagnia teatrale ""Artisticamente Albano- gruppo Anime di Carta"" che organizza eventi culturali e teatrali in diverse zone dei Castelli Romani. "

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
RomaToday è in caricamento