A teatro con Francesca

Opinioni

A teatro con Francesca

A cura di Francesca Ragno

Al Teatro Bernini di Ariccia "13419. La necessità del ritorno" per la giornata della memoria

Ariccia celebra oggi la giornata della memoria con lo spettacolo serale "13419. La necessità del ritorno", occasione per ribadire che certe memorie non vanno perse nel tempo

Ariccia non dimentica la tragedia dell’olocausto e della barbarie della guerra e come gli anni passati l’Amministrazione comunale patrocina uno spettacolo capace di tenere viva e chiara la necessità di guardare al futuro senza dimenticare la drammatica lezione del passato.

Questa sera alle 21 presso il Teatro Gian Lorenzo Bernini la Cubatea srl in collaborazione con Il Piccoletto di Roma – progetto teatrale di Ettore Scola porterà in scena “13419. La necessità del ritorno” di Roberto Attias con Stefano Antonucci, Gaetano Mosca, Gabriele Galli, Roberto Attias.

Una delle pagine più terribili della nostra storia: la deportazione degli ebrei romani verso i campi di sterminio nazisti; ma il clima del racconto di Cesare, il protagonista, è lieve, umanissimo, il linguaggio è semplice, diretto non mancano i racconti di amore e di passioni, di debolezze e di enigmi. Il finale svela una scoperta traumatica, tutta da lasciare a nuove chiavi di lettura per gli spettatori.

“13419” non è solo l’incontro fortuito tra un uomo d’ordine e un visitatore misterioso. Non è neppure solo un giallo psicologico, un’indagine di polizia, né un semplice flusso di coscienza. “13419” è tutto questo insieme, ma è anche, soprattutto, l’occasione per ribadire l’esigenza che certe memorie non si perdano nel tempo come disse il grande Ettore Scola.
.
 

Si parla di

Al Teatro Bernini di Ariccia "13419. La necessità del ritorno" per la giornata della memoria

RomaToday è in caricamento