rotate-mobile
Avvocato del Cittadino

Opinioni

Avvocato del Cittadino

A cura di Emanuela Astolfi

Il datore di lavoro non ti paga lo stipendio? Diffidalo on line

Luigi, 20 anni, è stato 3 mesi senza ricevere lo stipendio. Sara, barista, dopo 7 mesi che non percepiva la retribuzione si è dimessa per giusta causa ed oggi fruisce dell’indennità di disoccupazione.  C’è poi l’assurda storia di una trentenne che amava cosi tanto ciò che faceva che è andata al lavoro per due anni senza mai ricevere soldi dal datore di lavoro.

Cosa si deve fare se non si viene retribuiti? – Sicuramente diffidare il datore di lavoro. Proprio per venire incontro alle esigenze (e troppo spesso alla disperazione) di chi non percepisce lo stipendio a fine mese, Avvocato del Cittadino offre on line, a chi si iscrive all’associazione e versa la quota di 20 euro, la possibilità di inviare una diffida e chiedere l’adempimento, clicca qui.

E’ inoltre importante sapere che se non si viene pagati, è possibile dimettersi per giusta causa ed aver diritto all'indennità di disoccupazione. E’ possibile presentare il recesso per giusta causa per mancato pagamento della retribuzione, molestie sessuali sul posto di lavoro, demansionamento, mobbing, comportamenti ingiuriosi del datore di lavoro, notevoli variazioni delle condizioni di lavoro a seguito di cessione dell'azienda, spostamento ingiustificato del lavoratore. Anche in un precedente post, ho affrontato approfonditamente la questione

Il datore di lavoro non ti paga lo stipendio? Diffidalo on line

RomaToday è in caricamento