Lunedì, 26 Luglio 2021
Avvocato del Cittadino

Opinioni

Avvocato del Cittadino

A cura di Emanuela Astolfi

Le buche sul marciapiede sono un’insidia: chi ci cade ha diritto al risarcimento

Oggi vi racconto la storia di una socia di Avvocato del Cittadino che, a causa di una buca presente sul marciapiede nel quartiere Tuscolano in Roma, è caduta ed ha riportato un frattura ossea al naso ed al torace. La donna, dopo aver denunciato il sinistro al Comune, si è sentita rispondere che il danno che ha subito non è risarcibile perché il dissesto stradale era ben visibile e quindi, usando la dovuta attenzione, non sarebbe rovinata a terra. Insomma, nessuna insidia, il pericolo era evidente, il danno prevedibile e quindi niente risarcimento

Grazie all’intervento del nostro sportello consumatori, la nostra socia è invece riuscita a farsi pagare per il danno patito. E’ infatti evidente che possa essere definita insidiosa, a “trabocchetto”, una buca presente sulla pavimentazione stradale, dal momento che il marciapiede è una superficie dedicata solo ed esclusivamente ai pedoni: chi cammina sul marciapiede ha la giusta aspettativa di circolare in un posto sicuro, soprattutto con riferimento alla manutenzione della strada. Rispetto al requisito di ” prevedibilità”, va detto che un dislivello è di sicuro un ‘insidia, un’imprevedibilità, fermo restando che, anche se il pericolo fosse stato palese, la mancanza di controllo avrebbe comunque generato una responsabilità a carico del Comune. La giurisprudenza ha infatti  più volte ribadito che l’eventuale disattenzione del danneggiato non esclude la responsabilità del Comune ex art. 2051 per i danni subiti in conseguenza della cattiva manutenzione delle strade.

SE CADO IN UNA BUCA COSA FACCIO? – Se sei caduto/a a terra per colpa di una buca o un dislivello nella pavimentazione stradale e hai subito dei danni, puoi venire presso la nostra sede in Roma e chiedere aiuto al nostro sportello consumatori per le pratiche risarcitorie o direttamente attivarti con la procedura on line, clicca qui

Si parla di

Le buche sul marciapiede sono un’insidia: chi ci cade ha diritto al risarcimento

RomaToday è in caricamento