Martedì, 26 Ottobre 2021
Avvocato del Cittadino

Opinioni

Avvocato del Cittadino

A cura di Emanuela Astolfi

A Roma le truffe bussano a casa degli anziani

A seguito della pubblicazione del post di pochi giorni fa riguardante la storia di Giuseppe (un socio di Avvocato del Cittadino a cui dei disonesti venditori porta a porta, approfittando della sua età avanzata, hanno fatto sottoscrivere vari contratti per cambiare gestore di luce e gas) abbiamo ricevuto decine di segnalazioni. 


Vi riporto la lettera di una utente: “Buonasera avvocato ho letto il Suo articolo : mio fratello altro che tre!!! Lui ha 84 anni e vuole vivere d solo anche se ha un assistente part.time per ragioni economiche. È dal2016 che sto lottando , almeno 7-8 volte ha fatto contratti sia telefonici che porta a porta. I carabinieri non accettano denuncia se non hai nominativo o video .Ho deciso di non pagare (per ora) nessuna bolletta finché non si riesce a capire il gestore. Non parliamo poi del servizio clienti dei gestori !!! Ti mandano da una società all' altra e intanto arrivano i bollettini... Un ca. ..os


Rispondo qui alla signora che mi ha inviato la segnalazione sopra riportata ed agli altri che ci hanno scritto su Facebook.


COSA FARE APPENNA ARRIVA LA BOLLETTA – quando si riceve la fattura da parte del gestore e quindi si riesce a capire qual è la società che ha dato mandato ai disonesti venditori per pubblicizzare e vendere, in maniera scorretta,  servizi agli anziani che vivono soli, si deve subito presentare un esposto all’Antitrust. E’ semplicissimo, basta collegarsi al sito dell’autorità e segnalare direttamente online.  L’Antitrust ha elevato recentemente multe salatissime (oltre 14 milioni di euro) ai gestori disonesti per le pratiche commerciali scorrette


PRESENTARE FORMALE QUERELA – se avete fotocopia del contratto, in cui spesso è presente anche il nome del soggetto che ha curato la vendita, dovete recarvi presso la prima stazione del carabinieri o della polizia e presentare una denuncia


COME COMPORARSI CON IL GESTORE – Ovviamente, dovete formalmente rappresentare al gestore il raggiro che avete subito con raccomandata a/r o attraverso una comunicazione via fax o pec e allegare l’eventuale querela e soprattutto procedere per l’annullabilità del contratto. Avvocato del Cittadino offre ai propri soci la possibilità di effettuare consulenze legali e di ricevere tutela in caso di raggiri.
Per segnalare scrivere a info@avvocatodelcittadino.com

A Roma le truffe bussano a casa degli anziani

RomaToday è in caricamento