Lattoferrina: cos'è, dove si trova e quando assumerla

A cosa serve la lattoferrina, quando è efficace e come assumerla

Lattoferrina, se ne sente sempre più parlare anche come proteina per contrastare il Covid. Diversi gli studi svolti, negli ultimi tempi, rispetto a questa molecola e alla sua efficacia per contrastare il virus.

Ma cerchiamo di fare chiarezza e di capire meglio cos'è la lattoferrina, chi può assumerla, quali sono i suoi benefici.

Cos'è la lattoferrina

La lattoferrina è una proteina multifunzionale in grado di accrescere le difese immunitarie dell’organismo e di svolgere anche un’azione anti-infiammatoria. E' presente nel colostro e quindi nel primo latte che i bambini assumono dal seno della mamma, e circola prevalentemente nel plasma sanguigno. E' presente nei globuli bianchi neutrofili e in tutte le secrezioni umane.

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

A cosa serve la lattoferrina

La funzione principale della lattoferrina è quella di trasportare il ferro nell'organismo, la lattoferrina sottrae il ferro al metabolismo dei microrganismi patogeni, ha funzione anti-virale e anti-batterica e impedisce a molti virus e a batteri di infettare le cellule. 

La sua attività batteriostatica è efficace in particolare contro l'Escherichia Coli, un agente patogeno che colonizza le mucose della parete intestinale. E' efficace anche contro batteri Gram negativi e contro processi infettivi in caso di Herpes Simplex, HIV e Citomegalovirus.

Lattoferrina e Covid

Sebbene la lattoferrina fosse già utilizzata da tempo come integratore, è con l'avvento del Covid che è tornata in primo piano. Uno studio svolto dall'Università di Tor Vergata e dall'Università La Sapienza di Roma ha dimostrato in vitro ed in vivo l’efficacia della molecola nel trattamento del virus.

Gli esperti hanno valutato se in pazienti affetti da Covid-19 asintomatici, paucisintomatici e moderatamente sintomatici, la somministrazione di lattoferrina potesse ridurre la sintomatologia prevenendo l’aggravamento della malattia e il conseguente ricovero ospedaliero. Le conclusioni hanno portato a dire che la lattoferrina si è dimostrata un trattamento privo di effetti avversi ed efficace in pazienti Covid-19 sia da sola che associata alle altre terapie utilizzate per il trattamento del virus.

Come assumere lattoferrina

In farmacia è possibile reperire vari integratori a base di lattoferrina che non richiedono la ricetta medica. Nonostante questo e nonostante non ci siamo particolari controindicazioni nell'assunzione di lattoferrina, si consiglia di consultare il proprio medico prima di optare per decisioni fai da te. La lattoferrina può essere assunta anche da bambini, mentre è sconsigliata durante gravidanza e l'allattamento poiché non esistono studi epidemiologici a lungo termine sulla sicurezza d’impiego.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, dal 26 aprile la zona gialla: ecco cosa cambia

  • Voragine sui Colli Portuensi, camion sprofonda nell'asfalto

  • Modella americana precipita dalla finestra del B&B e muore

  • Guardia giurata pulisce la pistola, parte un colpo e uccide la cognata

  • Coronavirus a scuola, a Roma oltre 100 classi in quarantena: torna la didattica a distanza

  • Carabiniere spara alla moglie e si toglie la vita. Gravi le condizioni della donna

Torna su
RomaToday è in caricamento