Bere tanta acqua fa bene, anche con l'arrivo del freddo: ecco perché

I benefici di bere molta acqua durante tutto l'anno, anche nelle stagioni più fredde

Lo abbiamo sentito e risentito: "Bere molta acqua fa bene". Ma, il più delle volte, questo concetto resta relegato all'estate, quando fa caldo e si ha naturalmente più sete. Puntualmente, con l'arrivo dell'autunno e dell'inverno, si tende ad assumere meno acqua. Le temperature scendono, non si suda più molto (se non durante l'attività fisica) e si riesce a stare anche tante ore senza bere un sorso d'acqua. Ma, questa non è una sana abitudine. Vediamo perché...

Il nostro corpo è costituito per il 75-80% di acqua e bere con regolarità, ogni giorno, è necessario per mantenere sempre bilanciato l’equilibrio tra liquidi in uscita e in entrata, senza correre il rischio di disidratarsi. Una regola che è fondamentale ricordare 365 giorni l'anno.

Perché bere fa bene

Bere regolarmente migliora la digestione, regola il volume cellulare e la temperatura corporea, elimina le scorie metaboliche, trasporta i nutrienti, rende più elastica la pelle eliminando tossine e batteri; e rafforza i muscoli. Un consumo giusto di acqua, tutti i giorni, fa persino perdere peso, aumenta il senso di sazietà e riduce, così, lo stiolo della fame.

L'acqua depura l'organismo. Non è solo uno spot: assumere tanta acqua durante la giornata, depura il corpo, elimina le tossinee porta tanti benefici all'organismo. Riduce fastidi quali il mal di testa, aiuta ad aumentare la concentrazione. Non è tutto, perché l'acqua è grande alleata della bellezza, oltre che del benessere generale dell'organismo. Mantiene elastici e tonici i muscoli, riduce la ritenzione idrica e gli inestetismi della pelle, allontana la comparsa di crampi muscolari. Fa bene a 360 gradi.

Quanta acqua si deve bere al giorno?

Domanda fatidica: quanta acqua è giusto bene quotidianamente? Non esiste una risposta uguale per tutti, la quantità d'acqua da bere nell'arco della giornata dipende dal peso corporeo, dallo stile di vita che si svolge, dalla traspirazione della pelle. Una sana abitudine può essere quella di regolare l'acqua che si beve quotidianamente, portando sempre con sé una borraccia o una bottiglia (in ufficio, in macchina, in viaggio).

Ricordatevi inoltre di bere nei seguenti momenti della giornata:

  • quando ci si sveglia
  • a metà mattinata
  • durante il pranzo
  • a metà pomeriggio
  • a cena
  • prima di mettersi a letto

L'acqua può anche essere sostituita da una sana tisana (ad esempio la sera prima di dormire) o aromatizzata con erbe e frutta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, dal 26 aprile la zona gialla: ecco cosa cambia

  • Voragine sui Colli Portuensi, camion sprofonda nell'asfalto

  • Modella americana precipita dalla finestra del B&B e muore

  • Guardia giurata pulisce la pistola, parte un colpo e uccide la cognata

  • Coronavirus a scuola, a Roma oltre 100 classi in quarantena: torna la didattica a distanza

  • Carabiniere spara alla moglie e si toglie la vita. Gravi le condizioni della donna

Torna su
RomaToday è in caricamento