Sabato, 31 Luglio 2021
Cura della persona

Come combattere il caldo senza usare l’aria condizionata

I trucchi per combattere il caldo a costo zero

L'estate, per sua natura, è caratterizzata da afa e forte caldo. Roma, in particolare, è una città molto calda, le temperature sfiorano i 40 gradi (e li raggiungono nei mesi più caldi) e trovare sollievo nelle giornate torride è l'obiettivo di tutti.

Profumare l’aria del condizionatore in casa

L'aria condizionata è senza dubbio la soluzione ideale, da utilizzare correttamente in casa o in macchina, ma rappresenta una spesa che non tutti possono affrontare e comporta diverse problematiche anche a livello ambientale: gli impianti per l’aria condizionata utilizzati per rinfrescare le abitazioni o le automobili, infatti, consumano un enorme quantitativo di energia, aumentando la produzione di gas serra, che a loro volta surriscaldano l’atmosfera. Di conseguenza, più la temperatura è alta all’esterno, più l’impianto di condizionamento dovrà “lavorare” per refrigerare casa, consumando tantissima energia e contribuendo a surriscaldare il nostro pianeta. 

L'aria condizionata, per fortuna, non è l'unico modo per resistere al caldo. Esistono altre soluzioni che permettono di risparmiare in bolletta e di salvaguardare l'ambiente. Ecco 8 trucchi per combattere il caldo in casa senza dover ricorrere all’uso dell’aria condizionata!

I ventilatori da soffitto

I ventilatori, in particolare quelli da soffitto, sono ideali per resistere all'afa estiva. Se le pale vengono posizionate correttamente, infatti, si trova il sollievo sperato e si risparmia fino al 40% di energia e denaro in estate, e fino al 10% in inverno. L’importante è scegliere un ventilatore da soffitto che sia dotato della funzione di inversione della rotazione del motore, così da poterlo efficacemente utilizzare anche in inverno, e assicurarsi che in estate le pale girino in senso antiorario, così da direzionare l’aria verso il basso e creare una brezza fresca.

Le tende per non far filtrare sole e caldo

Non sottolavutare le tende: queste, infatti, sono utili per combattere il caldo estivo. Meglio optare per delle tende di colore chiaro che, una volta sistemate alle finestre, non riflettano il sole aumentando il calore. Inoltre è consigliato installare delle tende termiche e isolanti, così da ridurre l’accumulo di calore all’interno dell’abitazione. La temperatura interna, infatti, può aumentare tra il 65% e il 77%, a seconda dell’esposizione, a causa della quantità di sole che entra dalle finestre.

Chiudere porte e finestre

Soprattutto nelle ore più calde non è consigliato tenere le finestre e le porte aperte, poiché permettono l'ingresso dell'aria calda proveniente da fuori. Tenere chiusi persiane, vetri e tende è un ottimo stratagemma per combattere il caldo senza usare l’aria condizionata. Quando il sole cala e le temperature scendono, le finestre possono essere riaperte per creare corrente e cambiare l'aria nelle stanze.

Il trucco del ghiaccio

Mai sentito parlare del trucco del ghiaccio? Se si usa il ventilatore ma l’aria non è abbastanza fresca, è possibile ricorrere ad un semplice trucchetto. Prendere una ciotola e riempirla di ghiaccio, metterla davanti alla ventola: il vapore freddo del ghiaccio si unirà all’aria e verrà diffuso dal ventilatore in tutto l’ambiente.

Pensa alla temperatura del corpo

Per soffrire meno il caldo, infine, è importante prendersi cura della temperatura corporea e assicurarsi che non dalga troppo. Per questo si consiglia di bere molto, acqua e bevande fresce (come acque aromatizzate ad esempio) indossare abiti leggeri, bagnare con un panno fresco i polsi, il collo, la fronte. Una bella doccia fredda a fine giornata, inoltre aiuta ad andare a dormire freschi e rigenerati. 

Letto fresco

Preparare il letto in modo che sia fresco è un altro segreto da tenere a mente: utilizzare lenzuola di cotone leggero, che tendono a rimanere più fresche rispetto ai tessuti sintetici,  prova i cuscini imbottiti con grano saraceno, capace di far passare l’aria senza trattenere il calore del corpo. Nelle notti più torride si può utilizzare un cuscino refrigerante da mettere sotto la testa e tenere al fresco i piedi, magari con una bottiglia d’acqua fatta raffreddare in freezer, da avvolgere intorno a un panno sottile. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come combattere il caldo senza usare l’aria condizionata

RomaToday è in caricamento