Caldo a Roma, ecco come affrontare le ondate di calore in città

Cosa è meglio evitare durante le ondate di calore? Cosa invece è preferibile fare? Ecco i consigli per fronteggiare il caldo torrido in città

Immagine di archivio

L’alta pressione in arrivo dall’Africa porta con sé una nuova ondata di calore che raggiungerà picchi elevatissimi nella giornata di domenica. L’11 agosto è indicata giornata da bollino rosso, rispetto alle giornate di venerdì e sabato indicate con il bollino arancione. 

Cosa è meglio evitare durante le ondate di calore?

La prima cosa da fare durante un’ondata di calore è non uscire nelle ore più calde della giornata, nell’orario compreso dalle 10:00 alle 18:00, se proprio non se ne può fare a meno è bene coprirsi la testa. Inoltre è consigliabile non bere bevande gassate, zuccherate, alcol e caffè che aumentano la sudorazione e la sensazione di calore contribuendo alla disidratazione. Chi soffre di malattie croniche non deve interrompere o sostituire di propria iniziativa i farmaci ma consultare sempre il proprio medico. È buona norma non indirizzare ventilatori meccanici direttamente alle persone, perché quando la temperatura interna supera i 32°C, si rischia di rimanere disidratati. 

Consigli utili per fronteggiare le ondate di calore

La prima regola da non trasgredire è quella di bere molti liquidi anche se non si ha sete perché con il caldo si perdono molti minerali. È preferibile mangiare pasti leggeri conditi in maniera semplice, frutta e verdura. Indossare indumenti chiari meglio se di lino o di cotone e ricorrere agli impacchi con acqua fresca in caso di insolazione. Altri consigli utili riguardano le docce e bagni: meglio tiepidi che ghiacciati. Soggiornare, per quanto possibile, in ambienti e luoghi climatizzati ad una temperatura tra i 25°C e i 27°C ed evitare di creare uno sbalzo di temperatura. Infine, quando si passa da un ambiente caldo a uno climatizzato è preferibile coprirsi, schermare gli infissi per impedire ai raggi di surriscaldare gli ambiente e fare arieggiare auto prima di mettersi in viaggio soprattutto se i veicoli sono stati parcheggiati al sole. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Tragedia a Montespaccato: ragazzo di 30 anni trovato morto impiccato nel garage di casa

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 8 nuovi contagiati in 24 ore: sono 3538 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

Torna su
RomaToday è in caricamento