Bicarbonato di sodio, i suoi mille usi e tutto quello che c'è da sapere

Un sale speciale e dai mille utilizzi. Vi portiamo a conoscere tutto quello che forse ancora non sapete sul bicarbonato di sodio

Il bicabonato di sodio, anche detto idrogenocarbonato di sodio o carbonato acido di sodio o, ancora, carbonato monosodico è un prodotto presente nella maggior parte delle casa per i suoi mille utilizzi. Questo particolare sale, infatti, è utile per pulire frutta e verdura, per pulire la biancheria, per eliminare i cattivi odori, per l'igiene personale.

Insomma, il bicarbonato di sodio ci salva in moltissime situazioni, molte di più di quelle che possiamo immaginare. Proprio per questo, oggi, vi portiamo a scoprire tanti usi - meno noti - del bicarbonato di sodio.

Come utilizzare il bicarbonato

Il bicarbonato di sodio può essere utilizzato per:

  • rendere splendenti bicchieri. Riempiendo questi ultimi di acqua e di un cucchiaio di bicarbonato, strofinanfoli e risciaquandoli con cura, vedrete che risultato! 
  • pulire teglie e piatto del forno a microonde. Basta cospargere la teglia o il piatto rotante con il bicarbonato, lasciare a riposo per qualche minuto. Per una pulizia più profonda si può anche creare una soluzione a base di acqua, aceto e bicarbonato, da spruzzare sul piatto e sulla teglia prima di risciacquare accuratamente.
  • aggiungere al detersivo della lavatrice per eliminare tutti i cattivi odori e rendere il bucato più morbido e profumato
  • lavare borsoni, zaini e indumenti della palestra: spesso è difficilissimo rimuovere quell'odore stantio dalle borse e dai vestiti utilizzati per andare in palestra, ma un lavaggio con il bicarbonato può essere d'aiuto.
  • pulire le fughe delle mattonelle: creando una pastella a base di acqua e bicarbonato, strofinate all'interno delle guide delle mattonelle per farle tornare pulite e splendenti. E' importante lasciare in posa la lozione per almeno 4-6 ore.
  • eliminare cattivi odori dal frigo: posizionare una ciotola con all'interno del bicarbonato di sodio su uno dei ripiani del frigo e cambiarla ogni 2 mesi. Niente più odori sgradevoli.
  • sturare le tubature: versate una tazza di bicarbonato e mezza di aceto per liberare lo scarico in quindici minuti. In alternativa, fate bollire un litro e mezzo di acqua in una pentola, mescolate a parte 150 grammi di bicarbonato e 150 grammi di sale fino; gettate il composto nel tubo di scarico e subito dopo l’acqua bollente.
  • eliminare gli odori dalla lettiera del gatto: cospargetene il fondo con una tazza di bicarbonato, che poi coprirete ancora con la nuova sabbiolina. La stessa tecnica può essere usata per le lettiere dei criceti per la pulizia delle mangiatoie degli uccellini.
  • profumare il cesto della biancheria sporca: usate un sacchettino di tulle con dentro del bicarbonato, neutralizzerà gli odori e non acrete più brutte sorprese aprendo la cesta di plastica o vimini. Un'opzione consigliata è anche quella di pulire il cesto dei panni sporchi con una soluzione di bicarbonato e acqua calda da strofinare bene su tutta la superficie.
  • smacchiare il materasso: sciogliete un po’ di bicarbonato in acqua calda (due cucchiai per un litro d’acqua) e imbevete un panno di cotone o microfibra nella soluzione. Passatelo delicatamente sulla macchia o su tutto il materasso. Lasciate agire per qualche ora e poi rimuovete i residui con l’aspirapolvere. Acari, batteri e cattivi odori spariranno.
  • eliminare gli acari sul cuscino: cospargetelo con bcarbonato e lasciare agire per una notte, per poi rimuovere il sale con l'aspirapolvere. 
  • eliminare la muffa: una soluzione a base di due cucchiai di bicarbonato, 700 ml di acqua, due cucchiai di acqua ossigenata da 30-40 volumi e due cucchiai di sale fino, vaporizzata sulle zone con residui di muffa, aiuterà ad eliminarli.
     

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Chi è Manolo Gambini il detenuto evaso da Rebibbia dopo aver scavalcato la recinzione

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Zona arancione, oggi si decide per Roma e il Lazio: i romani dovranno abituarsi a nuove regole

Torna su
RomaToday è in caricamento