rotate-mobile
Giovedì, 25 Aprile 2024
Alimentazione

Pomodoro, alleato della salute e di un'abbronzatura perfetta

Tutte le proprietà del pomodoro, perché mangiarlo fa bene e quando evitarlo

L'estate è alle porte e i banchi dei mercati di ortofrutta sono pieni di pomodori di ogni specialità. Ideali da mangiare crudi o da cucinare per preparare un sugo, i pomodori sono ricchi di nutrienti e di antiossidanti. Inoltre contengono carotenoidi, sostanze che proteggono la pelle e stimolano la melanina, favorendo l'abbronzatura. 

Ricco di antiossidanti

Il pomodoro è una fonte di antiossidanti, ricco di licopene, un pigmento vegetale di carotenoidi che ha molti benefici per la salute. Il licopene protegge le cellule dai danni dei radicali liberi, riducendo i processi ossidativi nelle cellule e allontanando l'invecchiamento. Il licopene è una sostanza antiossidante, che svolge un ruolo benefico per la salute umana soprattutto contro le malattie cardiovascolari ed il cancro.

Ricco di fibre alimentari

Il pomodoro è anche ricco di fibre alimentari che aiutano a combattere la stitichezza. Questo frutto agisce, infatti, come un blando lassativo che aiuta a combattere la stipsi.

Ricco di beta-carotene

Il pomodoro contiene una buona quantità di beta-carotene alleato della salute del cuore, aiuta a ridurre i fattori di rischio per malattie come l'ipertensione e il colesterolo o l'accumulo di grasso nelle arterie (aterosclerosi). Il pomodoro rafforza anche il sistema immunitario prevenendo infezioni, influenza, raffreddori.

Ricco di vitamine

Il pomodoro è ricco di vitamine C, A, B, D e K, oltre che di antiossidanti, e inoltre contiene potassio, calcio, fosforo e ferro.

Pomodoro elisir di bellezza

Diversi studi hanno provato che l’utilizzo costante di formulazioni cosmetiche a base di licopene può aiutare a contrastare e prevenire diverse alterazioni cutanee, assicurando alla pelle un’attività antiaging ad ampio spettro. Altro uso cosmetico del licopene è determinato dalla propria colorazione (responsabile della pigmentazione del pomodoro) grazie alla quale viene inserito in numerose formulazioni in funzione di colorante naturale, senza dover così ricorrere ad altri coloranti di origine sintetica.

Controindicazioni del pomodoro

Chi soffre di problemi di digestione, di gastrite e acidità non dovrebbe esagerare con il consumo di pomodoro Controindicazioni
Il grande problema del pomodoro risiede nella sua acidità, che può causare disagio al sistema digestivo: il pomodoro è uno degli alimenti ad essere sconsigliati quando si soffre di afte in bocca, proprio a causa della sua acidità e lo stesso vale per altre patologie che riguardano il tratto digestivo (reflusso esofageo, acidità di stomaco, ulcere gastriche etc.). Infine, a chi è sconsigliata l'assunzione di forti dosi di potassio.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pomodoro, alleato della salute e di un'abbronzatura perfetta

RomaToday è in caricamento