Il Coronavirus trasforma il "pizzicarolo": frutta, verdura e uova consegnate a domicilio

Per evitare le file interminabili ai supermercati, ci sono loro: i fruttivendoli, i pizzicaroli, gli agricoltori che si reinventano per offrire prodotti di qualità direttamente a domicilio

Foto da Facebook @agricola_amo

All'orario di apertura, verso l'ora di pranzo, poco prima della chiusura: i romani le strategie per andare al supermercato evitando la fila le hanno provate tutte ormai, ma c'è solo da mettersi l'anima in pace, munirsi di guanti, mascherina e tanta pazienza, sistemarsi almeno ad un metro di distanza dalla persona precedente e aspettare il proprio turno.

Eppure un modo per evitare quelle interminabili file c'è e la soluzione è anche un concreto aiuto ai piccoli commercianti del territorio romano e laziale. "Er pizzicarolo" come è comunemente chiamato a Roma, in questo tempo di emergenza si reinventa, prova - con tutte le forze - ad andare avanti, con nuovi modi di raggiungere i clienti, sempre nel rispetto delle ordinanze governative.

Coronavirus, i ristoranti resistono e puntano sulle consegne a domicilio: la lista dei locali

E, così, sono tante le botteghe romane, i piccoli negozi di alimentari, i fruttivendoli, i banchi del mercato, le aziende agricole ad aver attivato il servizio speciale di delivery. E la convenienza è doppia: si mangiano prodotti genuini e la spesa arriva direttamente a casa, senza il bisogno di mettersi in fila e aspettare anche ore fuori al supermercato più vicino a casa.

C'è l'Orto di Fabiana che mette a disposizione un servizio di consegna a domicilio per la zona di Roma nord e Roma centro dal lunedì al venerdì; c'è l'Azienda Agricola A.M.O. che assicura la consegna a casa di frutta, verdura, uova fresche. C'è Beppe e i suoi formaggi, piccola bottega nel cuore di Roma che quotidianamente - su prenotazione - fa gustose consegne a domicilio di formaggi e non solo.

Anche alcune aziende agricole, solitamente presenti nei Mercati della terra settimanali Slow Food Frascati e Terre Tuscolane, sono a disposizione per consegnare frutta e verdura a casa (trovate tutte le informazioni sulla pagina Facebook Slow Food Frascati e Terre Tuscolane).

E sono tanti anche i piccoli fruttivendoli di quartiere, i banchi di ortofrutta del mercato che si sono attivati per offrire questo servizio ai romani e per portare a casa cassette ricche di prodotti genuini (ottimi per affrontare con una sana alimentazione questo periodo).

Vi suggeriamo di seguito alcune botteghe, negozi di alimentari, fruttivendoli, banchi dei mercati romani che offrono servizio di spesa a domicilio in questo periodo di emergenza Coronavirus:

  • L'orto di Fabiana (frutta e verdura): 3316871776
  • Ercoli 1928 (alimentari) - via Montello 26 - 06 3720243. Viale Parioli 184 - 06 8080084
  • Agricola A.M.O. (frutta, verdura e uova) - 379.1264673
  • Beppe e i suoi formaggi (formaggi e non solo) - 06.68192210
  • Galline Felici, via del Casale d'Antoni 118 - www.gallinefelici.it
  • Gianfranco del Mercato Pigneto (frutta e verdura) - 3397172287
  • Mercato Campagna Amica del Circo Massimo (pacco salva dispensa) - 335.7465885 - 338.6977928
  • L'angolo delle Spezie, via Gerolamo Cardano - 06.5585610

Potete inviare indirizzo e numero di altri esercizi commerciali, banchi del mercato, aziende agricole che hanno attivato servizio di spesa a domicilio in questi giorni di emergenza Coronavirus a romatoday@citynews.it. Oggetto della mail Spesa a domicilio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aumentano le zone rosse a sud di Roma: sono quattro i comuni off limits. La situazione

  • La torre con una testa di donna incastonata nel muro: dove trovarla a Roma

  • Allarme variante inglese a Roma sud: 215 studenti e 45 dipendenti di una scuola in quarantena

  • Vaccini a Roma e nel Lazio: quando, dove, come prenotare. Tutte le informazioni

  • Coronavirus a Roma e nel Lazio, il bollettino dei nuovi contagi: i dati del 24 febbraio

  • Blocco traffico a Roma: stop ai veicoli più inquinanti nella Fascia Verde per tre giorni

Torna su
RomaToday è in caricamento