Coop e volontari Arci in aiuto dei più fragili: spesa a domicilio con consegna gratuita

Dal protocollo d'intesa nazionale firmato tra Coop–Anci e Protezione Civile, nasce la collaborazione con i Circoli Arci di Roma. Spesa a domicilio a chi non può uscire di casa

Coop e Arci scendono in campo insieme, su tutto il territorio romano, per consegnare la spesa a domicilio a persone impossibilitate ad uscire di casa. Il progetto - già attivo nella Capitale - mette in pratica, a livello locale, il protocollo di intesa nazionale firmato tra Coop – Anci – Protezione Civile.

Ancc-Coop (Associazione Nazionale Cooperative di Consumatori), ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) e il Dipartimento della Protezione Civile, infatti, hanno avviato il servizio di consegna gratuito della spesa alle categorie più fragili, anziani, malati, grazie alla presenza sul territorio di realtà di volontariato.

Coronavirus, la "spesa sospesa" si diffonde a Roma: come aiutare chi è in difficoltà

Circoli Arci consegna gratuita di spesa a domicilio

Nella Capitale, i volontari Arci fanno la spesa nei punti vendita Unicoop Tirreno e la consegnano ai loro assistiti. Coop, da parte sua, garantisce loro una corsia preferenziale nell’ingresso al punto vendita e negli acquisti e riconosce un rimborso di 5 euro per ogni spesa fatta. Si prevede inoltre un fondo cassa nel caso l’associazione sia sprovvista di contanti.

A raccontarlo a Romatoday Simona Tocci, referente del Circolo Arci Pietralata: 

"A contattarci sono soprattutto anziani e persone malate che non possono uscire a causa di patologie polmonari e cardiache. Una volta che riceviamo la chiamata, smistiamo le consegne tra i vari volontari che abbiamo sul territorio, loro vanno a fare la spesa e la portano direttamente a casa. In questi giorni abbiamo girato tra Tiburtina, Pietralata, Settecamini, le richieste sono diverse".

Il servizio offerto dai circoli Arci in collaborazione con Coop, è compleamente gratuito: gli utenti pagano solo la spesa. "A volte vogliono darci una mancia - ci racconta Simona Tocci - ma noi non la prendiamo, poiché il nostro obiettivo è proprio aiutare queste persone ed evitare che possano ammalarsi". 

I supermercati Coop coinvolti nell'iniziativa sono: Coop Via Bettini, Coop Colli Aniene, Coop Largo Agosta e Ipercoop Casilino.

L'elenco dei circoli Arci che offrono servizio di consegna a domicilio con Coop

MUNICIPIO III
Circolo Arci Brancaleone e Nonna Roma

nella rete TERZO A DOMICILIO

Chiama il numero 3455643915

MUNICIPIO IV
Circolo Arci Pietralata e Nonna Roma

Chiama il numero 329095 0843

MUNICIPIO V
Circolo Arci Sparwasser

Chiama il numero 3917274709.

Circolo Arci Nonna Roma
in rete con La Libera Assemblea di Centocelle

Chiama il numero 328167200 dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18

MUNICIPIO VII
Circolo Arci Stonehead

Chiama il numero 3455643915

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Ho preso il muro fratellì”, l’infrazione costa cara all’ex rapper, patente ritirata ed auto sequestrata

  • Coronavirus, 20 nuovi contagi tra Roma e provincia: 3786 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 10 nuovi contagi: sono 3635 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Omicidio suicidio a Roma: uccide la moglie e si spara dopo aver ferito il figlio

  • Coronavirus, a Roma 16 nuovi contagiati: nel Lazio sono 3786 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 15 nuovi contagiati: sono 3637 gli attuali casi positivi nel Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento