rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Attualità

I mezzi di soccorso stradale potranno acquistare "pacchetti d'ingresso" alle Ztl

La giunta capitolina ha approvato una delibera che stabilisce che chi si occupa di soccorso stradale non avrà più bisogno di inviare volta per volta richiesta di autorizzazione

I mezzi di soccorso stradale potranno entrare tutto l’anno nelle Ztl Centro Storico e Trastevere. Lo ha stabilito la giunta di Roma Capitale, approvando una delibera che stabilisce che non dovranno più sottostare a permessi temporanei, ma avranno titoli validi per tutto l’anno e associati a pacchetti di 50, 100 o 200 giornate d’ingresso.

“La modalità di presentazione delle richieste di autorizzazioni temporanee, essendo gli interventi di questo genere contingenti e non preventivabili - ha detto l’assessore alla Mobilità di Roma Capitale, Eugenio Patanè - mal si conciliava con la necessità di presentare in tempi brevi la domanda autorizzativa. Con questa delibera accogliamo le richieste della categoria individuando uno strumento più flessibile e gestibile in autonomia da parte dei titolari delle autorizzazioni per il soccorso stradale”.

Gli operatori potranno quindi acquistare i vari pacchetti e accedere alle Ztl senza inviare ogni volta richiesta di autorizzazione per l’accesso: “Tutto ciò a beneficio degli stessi operatori, che avranno vantaggi organizzativi ed economici, perché acquistando interi pacchetti di accessi abbattono i costi e migliorano il servizio - ha concluso Patanè - e dei cittadini, perché velocizziamo l’intervento dei mezzi di soccorso e la rimozione delle auto in panne sulle strade”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I mezzi di soccorso stradale potranno acquistare "pacchetti d'ingresso" alle Ztl

RomaToday è in caricamento