rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Attualità

Coronavirus Roma, 16 vigili del gruppo Aurelio positivi al Covid: 2 sono stati ricoverati

Le operazioni di sanificazione della sede del Gruppo sono andate in scena ieri mattina, al momento resta chiusa, per la riapertura si attende il via libera della Asl

Sono più di dieci i vigili del Gruppo Aurelio della polizia locale di Roma positivi al Coronavirus. E' quanto emerso nelle ultime ore con la sede di via Aurelia temporaneamente chiusa per una sanificazione dei locali dopo i casi di positività tra gli agenti. 

Secondo quanto si è appreso sono 16 i casi positivi tra gli agenti della polizia locale del Gruppo Aurelio a Roma, di questi due sono ricoverati in ospedale per problemi respiratori: non sarebbero in condizioni critiche. Ventuno sono invece i vigili in isolamento fiduciario (e operativi in smartworking) messi dalla Asl Rm1.

La sede è attualmente chiusa, ma il comandante e il suo staff sono operativi per garantire la copertura del territorio. Nel frattempo il medico competente del Corpo è in contatto costante con il SISP.

Non si tratta del primo caso a Roma di contagi da Covid all'interno delle sedi della polizia locale di Roma Capitale. Il 12 ottobre gli uffici del Gruppo Nomentano erano stati chiusi per una sanificazione. Episodi simili si sono già accaduti al Tuscolano, ad Ostia, I Gruppo Centro e al V Gruppo Prenestino.

Articolo aggiornato alle 16:38 del 10 novembre 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus Roma, 16 vigili del gruppo Aurelio positivi al Covid: 2 sono stati ricoverati

RomaToday è in caricamento