rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024

VIDEO | Verso il 25 aprile, si parla di Ilaria Salis: in piazza anche Zerocalcare

L’iniziativa promossa dalle reale sociali del quadrante est di Roma vuole avviare un confronto in vista del corteo che quest’anno partirà da Villa Gordiani

Antifascismo e valore della resistenza partigiana. Non solo come memoria, ma con l’esigenza di collocarli al presente. Forse anche al futuro. Con questi presupposti, le realtà sociali del quadrante est di Roma hanno avviato una serie di iniziative in preparazione al grande corteo che, come accade negli ultimi anni, è staccato da quello “ufficiale" di Porta San Paolo e che vede l’adesione di migliaia di persone in occasione della Festa della Liberazione.

Nel tardo pomeriggio di giovedì 18 aprile a largo Agosta, nel quartiere di Centocelle, un momento di riflessione e confronto sul caso di Ilaria Salis, alla presenza di Zerocalcare: “In carcere perchè antifascista - dice il fumettista, che sulla vicenda sta dedicando un ampio lavoro -, ma in questa vicenda ci sono altri due aspetti fondamentali, il tema delle carceri e quello dell’empatia solo sulla vittima”.

E’ notizia solo di poche ore della cadidatura di Salis alle elezioni europee con Alleanza Verdi- Sinistra Italiana, quindi ben prima dell’organizzazione dell’evento.

“Per noi è importante celebrare il sacrificio dei partigiani, che è continuato anche dopo la liberazione dal nazi-fascismo - spiega Maria Edgarda Marcucci del comitato di quartiere di Quarticciolo, tra i promotori dell’iniziativa -. Ovvero quello fatto nei territori popolari e che noi stessi portiamo avanti nei quartieri oggi giorno”.

L’appuntamento è per il 25 a Villa Gordiani, da dove partirà il corteo che attraverserà il quartiere di Centocelle per concludersi poi, come di consueto, al Quarticciolo.

Video popolari

VIDEO | Verso il 25 aprile, si parla di Ilaria Salis: in piazza anche Zerocalcare

RomaToday è in caricamento