Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Coronavirus, tamponi a tappeto per i bengalesi: accesso libero al distretto dell'asl di Torpignattara

Accesso libero per la comunità bengalese per effettuare il tampone al drive in allestito all'interto del distretto 5 della Asl Roma 2

 

Accesso libero per i cittadini originari del Bangladesh al tampone drive in allestito all’interno della Casa della Salute San Caterina della Rosa, a pochi passi da piazzale Preneste. Iniziativa nata per monitorare la situazione del contagio da Coronavirus dopo gli ultimi casi positivi registrati tra la comunità bengalese, soprattutto da chi rientra in Italia.

“Siamo d’accordo ad effettuare i tamponi, ma quello che davvero serve è allestire una struttura per permettere alle persone di stare in isolamento per 14 giorni - spiega Batchu, presidente dell’associazione culturale Dhuumcatu e portavoce della comunità  bengalese -. Sono tanti i ragazzi che vivono insieme ad altri connazionali e che, vista la necessità di restare in quearantena, rischiano di non avere un posto dove vivere facendo ritorno in Italia”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento