Giovedì, 18 Luglio 2024

VIDEO | Palazzi di Roma senz'acqua, quando torna è corsa a fare la scorta: "Non si può vivere così"

Una situazione che va ormai avanti da diverso tempo, con gli inquilini pronti a mobilitarsi uniti contro Acea

Maria Giulia ha il piatto doccia pieno di bacinelle e bottiglie riempite di acqua. Stessa situazione in cucina. Questo perché, nella notte, l’acqua dentro casa è “miracolosamente” tornata, dopo 24 ore in cui non è arrivata nemmeno una goccia. Una riserva idrica a tutti gli effetti che è costretta a fare perché negli ultimi 2 mesi le interruzioni sono sempre più frequenti. Arrivate anche a 48 ore totali senza un goccio d’acuqe senza casa. “Una situazione inaccettabile a cui non troviamo risposta - dice Maria Giulia, inquilina del palazzo di via Furio Camillo 63, uno degli stabili che sta vivendo questa "emergenza idrica".

Il disagio sta diventando talmente sentito che nella mattinata di ieri un anziano ha anche minacciato di buttarsi dal balcone: “Abbiamo subito urlato per farlo rientrare e per fortuna sono anarrivati i soccorsi - continua Maria Giulia - è evidente che questa situazione per le persone anziane è ancora più difficile”.

Senz'acqua fino a 48 ore: cosa sta succedendo in molti palazzi di Roma

Eppure, resta l’incognita: per quanto ci sarà il servizio? Una situazione che riguarda diversi condomini della zona, tutti nel VII municipio di Roma. “Acea sostiene che il problema sono le condutture vecchie e che dobbiamo pensarci noi condomini - continua l’inquilina di Furio Camillo -. Ma com’è possibile che siano loro il problema se l’acqua quando arriva scende tanta e bene?”.

Video popolari

RomaToday è in caricamento