Venerdì, 30 Luglio 2021

VIDEO | Insegna l'italiano ai migranti a 85 anni: la storia di Maria Vittoria

L'intervista a questa ex professoressa universitaria che, vista la sua esperienza nell'insegnamento agli stranieri, ha deciso di dare una mano nella scuola organizzata da Casetta Rossa alla Garbatella

“Io per prima sono stata una migrante, quindi sempre attenta al tema e credo ovviamente che le diversità siano una cosa preziosa”. Maria Vittoria Tessitore è una delle insegnanti della scuola di italiano per migranti organizzata da Casetta Rossa circa tre anni fa.

Ha 85 anni, una lunga carriera universitaria come professoressa a La Sapienza e a Roma Tre, con esperienze di insegnamento anche negli Stati Uniti e in Somalia: “Qui ho imparato ad insegnare a chi è analfabeta, una cosa tanto difficile questo importante”, ricorda.

Maria Vittoria proviene da una famiglia della borghesia romana. Una volta laureata in letteratura americana parte per gli Usa con una borsa di studio di un anno. “Poi nel 1963 me ne assegnano un’altra e resto in California per 5 anni - continua Maria Vittoria -, esperienza che mi avvicina all’insegnamento, ma anche all’attivismo politico visto che all’epoca c’erano le proteste contro la guerra in Vietnam”.

Il ritorno in Italia, poi l’esperienza di insegnamento nel Corno d’Africa, la direzione di un master a Roma Tre. “In pensione mi sono ritrovata con tanto tempo libero ma anche tanta voglia di dare una mano - spiega Maria Vittoria -, considerando che l’unica cosa che so fare è insegnare l’italiano agli stranieri ho cercato un posto adatto, ed eccomi qua”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | Insegna l'italiano ai migranti a 85 anni: la storia di Maria Vittoria

RomaToday è in caricamento