rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022

A Garbatella il primo Green smart wall di Roma

Inaugurata a Garbatella l’opera fotografica: il primo mosaico in bioresina che punta a diventare nuova agorà digitale

Innovazione e arte nel segno dell’ambiente e con tecnologia di prossimità. Nel piazzale della stazione metro di Garbatella è stato istallato il primo Green smart wall della Capitale.  Un muro di 50 metri quadri che da oggi, lunedì 13 docfembre, ospita il primo mosaico in bioresina, realizzato con bio-piastrelle e dotato di tecnologia IoT.

Un progetto nato grazie alla collaborazione tra Myllennium Award e Yourban2030, insieme a GraffitiForSmartCity. The Endless Growth è un’opera d’arte digitale e a impatto zero, installata in uno dei luoghi più trafficati della città. Con la sua tecnologia di prossimità è in grado di fornire a tutti gli utenti un punto di informazione smart con connessione wi-fi gratis e una serie di contenuti digitali, informazioni periodicamente aggiornate e servizi utili alla cittadinanza, scaricabili attraverso il proprio smartphone.

The Endless Growth è anche la prima foto monumentale in bioresina ad apparire a Roma, ad opera del giovane artista romano Jordi Alessandro Bello Tabi, vincitore al Myllennium Award 2021 (sezione MyCity - Premio speciale Yourban2030). : “Tratta i tema della resilienza in un mondo i continua crescita - spiega l’artista -. Da una parte la crescita naturale, dall’altra quella industriale e che vanno bilanciate in entrambi i casi, visto che devono coesistere”.

Video popolari

A Garbatella il primo Green smart wall di Roma

RomaToday è in caricamento