rotate-mobile
Venerdì, 23 Febbraio 2024

VIDEO | La nuova vita del palazzo occupato: inaugurata una lussuosa palestra

Le immagini all'interno del palazzo di via Curtatone, dal quale cinque anni fa furono sgomberate centinaia di persone in emergenza abitativa. Oggi un club esclusivo di fitness

Un club dotato di ogni confort, e in un certo senso esclusivo. Disposto su tre piani (per un totale di 3 mila metri quadrai) dedicati interamente al fitness, con diverse aree per allenamenti, dove l’utente può scegliere tra la gym floor, uno studio cross active, yoga e pilates, una piscina di 25 metri e una zona benessere.

La nuova vita del palazzo di piazza Indipendenza, dopo gli uffici finanziari, vede all’ingresso di via Curtatone la nuova palestra Virgin Active, inaugurata lo scorso 31 ottobre. E se poco si sa delle centinaia di persone sgomberate con la forza pubblica ad agosto del 2017, molti titolari di protezione umanitaria, quel che è certo è che si è ormai voluto guardare avanti. E, come spesso capita in questa città, in molti forse non li ricorderanno nemmeno.

“Conosciamo la storia precedente del palazzo ma non ci ha condizionato nella scelta o meno di allestire qui la palestra - dice Alessandro Garibaldi, communication director di Virgin Active -. Quando ci siamo interessati a via Curtatone i lavori di ripristino erano già stati fatti dalla proprietà e abbiamo capito subito che gli spazi soddisfacevano le nostre esigenze. Ad esempio, la piscina è stata allestita dove un tempo c’era un Auditorium. Ed è proprio la presenza di questa vasca, grande e su cui si svolgono molte attività, ad attirare molti clienti. Proprio perchè in zona non ci sono”.

Virgin si è dovuta occupare dell’allestimento, ovviamente. Lavori rallentati a causa delle conseguenze del lockdown pandemico altrimenti, ribadiscono, avrebbe aperto anche prima: “Ci piace pensare che accanto ad una zona di grande traffico come quella della stazione Termini, possa esserci un centro di allenamento e benessere come il nostro - continua Garibaldi -, non solo per residenti e lavoratori di zona, ma anche per i pendolari di passaggio nella Capitale”. 

“Senza dimenticare - conclude Garibaldi - che qui sono impiegate 50 persone, dipendenti Virgin Active, dalla reception alla gestione commerciale, personale tecnico, personal trainer e insegnanti di corsi di fitness”.

Video popolari

VIDEO | La nuova vita del palazzo occupato: inaugurata una lussuosa palestra

RomaToday è in caricamento