Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dalla confisca alla serie D, la “favola” del Montespaccato corre in campo con un nuovo sponsor

La presentazione della partnership tra il Montespaccato calcio e Cotral in vista dell'avvio del campionato di serie D

 

Dalla confisca disposta dal Tribunale di Roma, alla conquista della serie D dopo 40 anni. Questa la storia del Montespaccato che, per la nuova avventura, ha un nuovo sponsor: l’azienda di trasporto regionale Cotral.

“La storia del Montespaccato è una storia di successo sportivo e sociale che coincide con la rinascita di un intero quartiere - dice il presidente di Asp Asilo Savoia, Massimiliano Monnanni -, dimostrando che la legalità può e deve essere sinonimo di vittoria nello sport come nella vita”.

L’azienda regionale di trasporto extraurbano sarà main sponsor della stagione agonistica 2020/2021 e sosterrà le attività della squadra con l’obiettivo di promuovere il proprio brand e i valori chiave che ispirano il programma e la missione di servizio pubblico di Cotral. Il logotipo dell’azienda - nelle varianti bianca e blu - decorerà le tre maglie della squadra, mentre i giovani calciatori saranno testimonial di una campagna di comunicazione sui canali social dell’azienda.  

“Abbiamo accolto con grande entusiasmo l’invito a sostenere la Polisportiva Montespaccato rivoltoci dall’Osservatorio per la legalità della Regione Lazio - spiega Amalia Colaceci, presidente di Cotral Spa -. La storia di questa squadra è un bellissimo esempio di riscatto sociale e un modello concreto di come si declina la legalità sul territorio".

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento