rotate-mobile

VIDEO | La staffetta partigiana Iole Mancini canta Bella Ciao dal palco: "Viva la libertà"

A 102 anni la staffetta partigiana romana, ultima sopravvissuta della prigione di via Tasso, ricorda il sacrificio dei partigiani e lancia un messaggio ai giovani

“Ricordo tutto quell’orrore e il sacrificio dei compagni partigiani che si sono sacrificato per la libertà”. Iole Mancini, 102 anni e memoria preziosa della Resistenza partigiana sale sul palco per chiudere la manifestazione dell’Anpi a Roma, nel giorno della Festa della Liberazione.

Un intervento affaticato dalla sua età e dalle sue condizioni fisiche, ma forse proprio per questo ancora più carico di emozione: “I giovani vivono in un paese libero e democratico, quando lo ero io non lo era perchè sotto la dittatura fascista - dice Mancini -. Noi donne potevamo solo fare figli, al ‘capoccione’ (Benito Mussolini, ndr) servivano i soldati. Il regalo più grande della resistenza è stato il voto, quello alle donne. Ragazzi studiate e fate la vostra carriera, serve alla resistenza”.

E insieme alla piazza canta “Bella Ciao”: “Viva la libertà”.

Video popolari

VIDEO | La staffetta partigiana Iole Mancini canta Bella Ciao dal palco: "Viva la libertà"

RomaToday è in caricamento