Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ecco Maximo, il nuovo centro commerciale di Roma: code dall'alba, non solo per Primark

C’è chi si è addirittura presentato alle 5 del mattino per essere il primo ad entrare dentro il centro commerciale Maximo, nel giorno della sua inaugurazione

 

Code fuori dai negozi, tagli del nastro, la voglia di fare shopping. Se non fosse per le mascherine sui volti, i segnali che indicano il distanziamento e i distributori di gel igienizzante, non ci si ricorderebbe nemmeno di essere in piena pandemia da Covid-19.

Il centro commerciale Maximo apre le sue porte, con l’inaugurazione rinviata diverse volte. L’attesa era tanta, soprattutto per Primark, ma anche per i possibili sconti da Black Friday.

Con il traffico alla stelle su via Laurentina e i posti auto terminati già alle 10 del mattino. Eppure a Roma i centri commerciali non mancano. Alessandro Allegri, direttore di Maximo, e Mirko Bertaccini,  direttore finanziario della “società proprietaria Parsec6”, spiegano in cosa secondo loro si differenzia dagli altri.

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento