VIDEO | La Casa delle tecnologie emergenti è realtà, l'inaugurazione all'interno della stazione Tiburtina

l living lab per sviluppare nuovi modelli di innovazione al servizio dei cittadini guardando le nuove sfide che attendono la Capitale

Taglio del nastro alla stazione Tiburtina per la Casa delle tecnologie emergenti di Roma. All’inaugurazione di stamattina, venerdì 27 maggio, il sindaco di Roma Roberto Gualtieri, il sottosegretario al ministero dello Sviluppo economico Anna Ascani e gli assessori  Sviluppo economico Monica Lucarelli (Roma Capitale) e Paolo Orneli (Regione Lazio).

La Casa delle Tecnologie Emergenti di Roma nasce grazie al cofinanziamento del Mise e degli altri corporate partner, per un totale di circa sei milioni di euro. Un vero e proprio living lab all’interno della stazione Tiburtina con l’obiettivo di supportare una visione strategica in chiave smart city, nella quale l’innovazione e le tecnologie emergenti siano i fattori trainanti di uno sviluppo economico sostenibile della città. Le prerogative sono quelle di uno spazio polifunzionale dove sarà possibile svolgere attività volte alla creazione di startup, al trasferimento tecnologico verso le Pmi (Piccole e medie imprese) e allo sviluppo di progetti di ricerca applicata e di nuove sperimentazioni.

“Dotiamo finalmente la città di Roma di un vero e propio hub con cui attrarre talenti e sviluppare competenze nel settore tecnologico”,  ricorda l’assessore capitolino Lucarelli. “Sono cinque le Case delle tecnologie emergenti nel nostro Paese - spiega il sottosegretario Ascani -, la nostra idea è che facciano parte di un sistema. Il sistema dei centri di competenza e di trasferimento tecnologo, ma per farlo occorre che tutte le istituzioni siano coinvolte”. “La Regione Lazio negli ultimi anni ha investito 100 milioni di euro su un programma per l’innovazione e le startup che ha raggiunto risultati consistenti e ha contribuito in maniera decisiva alla crescita di un ecosistema che oggi pone Roma tra le destinazioni di interesse in Europa per gli innovatori di talento - dice  l’assessore regionale Orneli -. Anche in questo caso faremo la nostra parte".

Video popolari

RomaToday è in caricamento