Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Ennio Morricone, il ricordo dell'artigiano romano che gli scolpì la mano

Dante Mortet ricorda quando il maestro lo chiamo per fare la scultura alla sua mano: "Pensavo fosse uno scherzo"

 

“Allora sta mano la famo o non la famo”. Questo è l’aneddoto più prezioso per Dante Mortet, artigiano e scultore di Roma, quando ricorda la telefona che gli fece Ennio Morricone. “Conosceva il mio progetto, quello di scolpire le mani degli artisti, ma passò del tempo e non ci pensavo più - racconta Mortet -. Poi quella telefonata, e corsi a casa sua. Lui mi ha regalato tante emozioni, ma con questo lavoro sono sicuro di averne data una a lui”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento