rotate-mobile

VIDEO | La discarica abusiva che cresce in attesa dell'isola ecologica: lavori a rilento

Lo scorso settembre il sindaco Gualtieri, durante un sopralluogo al cantiere, ha annunciato l'apertura del nuovo centro di raccolta a gennaio 2023

Pneumatici, scarti edili, elettrodomestici, mobili di ogni tipo e, addirittura, un ammasso di centinaia di riviste tutte uguali. La discarica abusiva alle porte del parco archeologico di Ponte di Nona, nel VI municipio di Roma, continua a crescere. Più che raddoppiata in soli tre mesi, da quando RomaToday ha mostrato la situazione in occasione del sopralluogo del sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, al nuovo centro di raccolta Ama lo scorso settembre.

VIDEO | Ecco il nuovo centro di raccolta di Ama: "Operativo a gennaio 2023"

E le due cose non possono non essere collegate: distano poche centinaia di metri, con l’isola ecologica che, come annunciato proprio dal primo cittadino “sarà operativa a gennaio 2023”. Eppure, i lavori appaiono molto indietro e a rilento. Mentre nel territorio circostante, a quanto pare, si scarica di tutto e indisturbati.

Video popolari

VIDEO | La discarica abusiva che cresce in attesa dell'isola ecologica: lavori a rilento

RomaToday è in caricamento