rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022

VIDEO | A due anni dall'incendio la casa cantoniera resta tra degrado e abbandono

Le immagini dalla struttura, fortemente danneggiata e avvolta dai rifiuti, su cui nessuno sembra voler intervenire

Cumuli di rifiuti andati a fuoco, tra loro anche quel che resta di un’apecar. Materiale ferroso, di plastica, vestiti usati e chissà che altro è stato bruciato. Con il tetto completamente venuto già e la struttura che si teme sia ormai pericolante. Ecco come si presenta la Casa cantoniera al civico 1761 di via Prenestina, altezza Villaggio Prenestino.

Un “buco nero” su cui nessuno sembra voglia intervenire, malgrado il sollecito di cittadini e realtà associative della zona. Il timore è, infatti, che la situazione possa peggiorare. Senza contare il pericolo che può rappresentare se qualcuno la utilizzi come alloggio di fortuna.

Villaggio Prenestino: sarà l’avvocatura a decidere a chi appartiene l’area della casa cantoniera

“Assistiamo da ormai due anni al rimpallo di responsabilità tra Città metropolitana e Comune di Roma - spiega Umberto Favero, presidente dell’associazione di quartiere di Villaggio Prenestino -. Va bonificata il prima possibile”.

Ad agosto 2020 il vasto incendio che l’ha completamente distrutta. All’epoca vivevano qui due anziani, rimasti fortunatamente illesi. Dei sigilli della Polizia locale ormai non vi è traccia, e come spesso accade è probabile che ci possa entrare qualcuno. “Siamo stanchi di questa situazione ma non sappiamo più a chi scrivere”,  conclude Favero.

Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | A due anni dall'incendio la casa cantoniera resta tra degrado e abbandono

RomaToday è in caricamento