rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024

VIDEO | Un food truck per consegnare pasti caldi ai senza dimora di Roma

La nuova cucina mobile del Progetto Arca è stata presentata nella mattinata di oggi, giovedì 17 febbraio, a pochi passi da piazza San Pietro. Tra i volontari anche Leo Gassman

Un food truck attrezzato con fornelli, forno e bollitori che ogni sera e per cinque giorni su sette, offrirà 450 pasti caldi completi alla settimana ai senzatetto che incontrerà lungo il suo percorso. E’ la cucina mobile del Progetto Arca che, con oltre dieci anni di lavoro a sostegno dei piazza fragili, ora si dota anche die gusto nuovo strumento per allargare il proprio maggio d’azione.

“Relazione e dignità sono le due parole chiave per spiegare questo progetto - dice Alberto Sinigallia, presidente fondazione Progetto Arca -. L’idea venne ad un gruppo di volontari quando durante il lockdown, con mense e altre strutture chiuse, non si riusciva più a garantire un pasto ai senza dimora. Così riusciamo invece a consegnare pasti caldi e completi, arrivando noi da chi ne ha bisogno”. “Quando abbiamo scoperto il progetto non potevamo tirarci indietro - sottolinea Federico Ranfagni, ceo e co-founder di Incomedia -, così abbiamo deciso di sostenere la realizzazione della cucina mobile qui a Roma con l’obiettivo di vederla funzionante e operativa nel più breve tempo possibile”.

Alle 12 in punto inizia la distribuzione dei pasti e tra i volontari c’è anche Leo Gassman, sostenitore del progetto con la nazionale cantanti: “E’ importante che ci siano queste azione perché portano speranza - dice il cantautore -, e dopo gli anni della pandemia ne abbiamo tutti bisogno”. "Questa cucina mobile è una bella notizia per la città, una nuova modalità 'trendy’ di food truck per portare il ristorante a chi non ha la possibilità di andarci - spiega Barbara Funari, assessore capitolino alle Politiche sociali e alla Salute, durante al presentazione -. Partiamo da un pasto, un primo contatto per aiutare le persone fragili a riprendere una vita normale”.

Video popolari

RomaToday è in caricamento