rotate-mobile

VIDEO | Covid-19, le prime vaccinazioni al Policlinico Gemelli

Le immagini dell'arrivo e delle prime somministrazioni del vaccino anti-covid al Policlinico Gemelli di Roma

Il vaccino anti-covid ha raggiunto anche il Policlinici universitario Agostino Gemelli di Roma. Oggi, lunedì 28 dicembre, le prime 50 vaccinazioni per poi riprenderà il 4 gennaio con 450  somministrazioni al giorno.

I flaconi, provenienti dall’ìIstituto Spallanzani, sono stati consegnati nelle mani del direttore sanitario, Andrea Cambieri. Con lui,  il direttore della farmacia ospedaliera, Marcello Pani, e la responsabile della Uoc di Igiene ospedaliera, Patrizia Laurenti. I primi a ricevere il vaccino sono stati la dottoressa Carmen Nuzzo, responsabile Sitra Columbus Covid 2, e il direttore sanitario Cambieri: “Una giornata straordinaria, un’occasione imperdibile di modificare quello che è stato lo schema di tutto il 2020”.

Le scorte di vaccino saranno conservate negli iper-congelatori della Farmacia ospedaliera del Policlinico, mentre un intero reparto è stato allestito per le vaccinazioni anti Covid-19. Una “macchina” complessa definita in tutti i dettagli consentirà di vaccinare le oltre 6.500 persone che si sono finora prenotate presso l’hub vaccinale, tra loro figurano dipendenti della Fondazione (circa il 65% dei 5 mila dipendenti del Gemelli ha finora aderito alla campagna vaccinale), studenti, specializzandi e dottorandi dell’Università Cattolica, campus di Roma, ma anche personale delle ditte dei service esterni che lavorano per il Gemelli. L’ordine di vaccinazione viene stabilito in base al rischio di esposizione e alle priorità assistenziali. Inizialmente saranno vaccinati gli operatori sanitari dedicati all’assistenza nei reparti Covid di Gemelli e Columbus e quelli dei reparti ordinari. Anche chi ha avuto Covid-19 potrà essere vaccinato, ma solo nell’ultima finestra di prenotazione.

Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | Covid-19, le prime vaccinazioni al Policlinico Gemelli

RomaToday è in caricamento