rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024

VIDEO | Case popolari, disabili e anziani ostaggio delle barriere architettoniche: gli inquilini vanno in municipio

Una piccola delegazione formata da inquilini e sindacato si sono presentati alle porte del municipio IV per far sentire le loro ragione e "spezzare questo silenzio che dura mesi"

“Visto che attendiamo risposte da mesi, in alcuni casi anni, siamo venuti direttamente qui per essere ricevuto dal Presidente”. Michelangelo Giglio, sindacalista di Asia Usb, si fa portavoce di una piccola delegazione di attivisti e inquilini della case Erp. Anziani e disabili che, quotidianamente, devono fare i conti con le barriere architettoniche nelle case dei Comune. Come Costantina De Lorentis, inquilina di un alloggio Erp di Colli Aniene che, rimasta senza una gamba a causa di una malattia, deve suo malgrado fare una rampa di scale per uscire di casa perché “l'ascensore non si ferma a piano terra”. E “malgrado le promesse di intervento - continua Giglio -, ad oggi il nulla”.

Arrivati nella sede del IV municipio di Roma, sono stati ricevuti da Giovanna Sammarco, assessore municipale alle Politiche sociali: “La competenza è del dipartimento al Patrimonio, quindi del Comune - spiega Sammarco -. Quello che posso fare è sollecitare le istanze di questi cittadini”. “Il municipio è l’istituzione di prossimità ed hanno il dovere di ricevere ed ascoltare i cittadini - conclude Giglio -. Quindi ora attendiamo una risposta concreta”.

Video popolari

VIDEO | Case popolari, disabili e anziani ostaggio delle barriere architettoniche: gli inquilini vanno in municipio

RomaToday è in caricamento