rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022

VIDEO | Cimitero del Verano, al muro del deportato il ricordo delle vittime romane del nazifascismo

La cerimonia di commemorazione per il 78esimo anniversario della deportazione dei cittadini romani del 4 gennaio 1944 al cimitero monumentale di Roma

Sono passati 78 anni dal giorno in cui centinaia di cittadini romani furono deportati e uccisi nei campi di sterminio nazista. Stamattina, martedì 4 gennaio, il sindaco di Roma Roberto Gualtieri, ha deposto una corona davanti al Muro del deportato allestito all’interno del cimitero monumentale del Verano: “Bisogna coltivare la memoria - dice il primo cittadino di Roma - perché l’oblio  e l’indifferenza rischiano di farci tornare a pagine drammatiche della nostra storia”.

Insieme al Sindaco Gualtieri, la presidente della comunità ebraica romana, Ruth Dureghello, Ii presidente del Comitato provinciale Anpi  di Roma e coordinatore Anpi Lazio, Fabrizio De Santis, e i rappresentanti della associazioni delle vittime. “Importante ricordare le vittime del nazifascismo di fronte a questo Muro del deportato - sottolinea Dureghello -, un luogo di memoria fondamentale per la nostra città. Un luogo di ricerca, con la quale verrà completato per ricordare tutti coloro che subirono questa terribile sorte”.

Video popolari

VIDEO | Cimitero del Verano, al muro del deportato il ricordo delle vittime romane del nazifascismo

RomaToday è in caricamento