rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Attualità

A novembre tornano i Viaggi della Memoria: "In primavera proveremo con Auschwitz"

Dopo lo stop dovuto alla pandemia la Fondazione Museo della Shoah e Anpi insieme al Comune ricominceranno a portare i ragazzi sui luoghi dello sterminio nazista, partendo da Fossoli

Riprenderanno dal prossimo mese i Viaggi della Memoria organizzati dal Comune. Dopo lo stop degli ultimi due anni dovuto alla pandemia, a novembre alunne e alunni delle scuole medie si recheranno a Fossoli, Marzabotto e Sant'Anna di Stazzema. 

Ad annunciare il calendario è stata l'assessora alla scuola Claudia Pratelli, a margine dell'evento "Roma scuola aperta" in corso al teatro India. "Il primo viaggio sarà dal 21 al 24 novembre - ha detto - e circa 200 giovani delle medie andranno nei campi di Fossoli, Marzabotto e Sant'Anna di Stazzema, casa dei fratelli Cervi". 

L'ultimo Viaggio della Memoria in Italia si era svolto nel 2018, mentre nel 2019 i licei vennero portati ad Auschwitz e Birkenau. Dove, grazie alla collaborazione di Anpi e Fondazione Museo della Shoah, dovrebbero tornare nella primavera 2023: "Vorremo provare, se le condizioni internazionali ce lo permetteranno - conclude Pratelli -, a tornare ad Auschwitz e Birkenau, e, come nel viaggio di novembre, aumenteremo il numero di partecipanti rispetto alle edizioni precedenti".

Viaggio della Memoria, Auschwitz e Birkenau: studenti commossi tra i campi dell'orrore 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A novembre tornano i Viaggi della Memoria: "In primavera proveremo con Auschwitz"

RomaToday è in caricamento