rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Attualità

Variante Delta nel Lazio, D'Amato: "Servono più dosi di Pfizer o dovremo spostare le prenotazioni"

D'Amato sui vaccini si era già espresso: "Saranno anticipati tutti i richiami con il vaccino AstraZeneca, a partire da luglio. Gli utenti riceveranno un messaggio con la nuova data"

L'assessore alla sanità laziale Alessio D'Amato lancia un nuovo allarme vaccini per contrastare il fenomeno della variante Delta. È il terzo appello in pochi giorni dell'esponente della Regione Lazio che, dopo aver annunciato lo slittamento a dopo Ferragosto per le vaccinazioni degli adolescenti con età tra i 12 e i 16 anni e annunciato l'anticipo a luglio dei richiami per chi ha fatto la prima dose di AstraZeneca, questa volta è tornato su un altro tema, quello relativo alle dosi Pfizer che stanno iniziando a scarseggiare. 

"Ci servono 100mila dosi di Pfizer entro luglio, altrimenti dovremo spostare le prenotazioni delle prime somministrazioni con Pfizer del periodo 11/15 luglio di una settimana", ha detto l'assessore D'Amato che ripete come un mantra: "Bisogna correre più della variante Delta".

Già lo scorso 22 giugno, in commissione sanità, D'Amato si era espresso sulla carenza delle dosi del vaccino: "Abbiamo avuto notizia di una riduzione, a luglio, del 43 per cento delle consegne di Pfizer, è un fatto che ci preoccupa. Questo comporterà una riorganizzazione dell'attività vaccinale al fine di poter mantenere fermo l'obiettivo del 70 per cento della popolazione del Lazio immunizzata entro la prima decade di agosto. E' un obiettivo credibile, che si scontra però con questa annunciata riduzione". Ecco, quindi spiegato il motivo della richiesta delle centomila dosi entro luglio. Nel Lazio, lo ricordiamo, la variante Delta è già apparta ad Aprilia, con un focolaio. D'Amato chiede rinforzi quindi anche perché, per ora, i risultati sui vaccini gli stanno dando ragione: "Il Lazio è la prima regione italiana per ciclo completo vaccinazione over 12 e anche la prima per dosi somministrate ogni 100mila abitanti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Variante Delta nel Lazio, D'Amato: "Servono più dosi di Pfizer o dovremo spostare le prenotazioni"

RomaToday è in caricamento