menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Zingaretti ribadisce: "Vaccinazione antinfluenzale obbligatoria per over 65"

Lo ha affermato il presidente della Regione Lazio in videoconferenza dall'Istituto Spallanzani di Roma, per illustrare le modalità di avvio del test sierologici nel Lazio

Oltre all'indagine con i test sierologici che inizieranno lunedì, "sarà obbligatorio il vaccino antinfluenzale per i cittadini over 65, una scelta che va sempre nella direzione di garantire il contrasto al virus, all'insegna della sicurezza per i cittadini più a rischio".

Lo ha affermato il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, in videoconferenza dall'Istituto Spallanzani di Roma, per illustrare le modalità di avvio del test sierologici nel Lazio. Già lo scorso 17 aprile Zingaretti aveva firmato l'ordinanza per il vaccino.

"Noi monitoriamo, settimana per settimana, anzi giorno per giorno, il livello del contagio del virus. Sulla base del giudizio che il Tavolo di monitoraggio dara' produrremo ordinanze regionali. Se ci sarà la possibilità di allargare lo faremo ma potendo dire alle persone che la curva epidemiologica lo permette. Mi auguro che alla discussione sulla prossima ordinanza si possa fare un altro step", ha spiegato Zingaretti.

"Abbiamo deciso come Regioni e Governo di aprire a valutazioni regionali sulla base di valutazioni scientifiche con indicazioni settimanali del ministero della Salute - ha ricordato Zingaretti - queste non solo raccontano il livello epidemiologico ma anche, ogni settimana, forniscono indicazioni chiare su contagio. Sulla base di queste noi non escludiamo nulla. Ma la scelta di aprire o non riaprire, di anticipare o meno, nella Regione Lazio sarà presa sulla base di valutazioni scientifiche. Questo approccio è l'unica forma che noi abbiamo per dare la percezione di sicurezza ai cittadini, che sono quelli che dovranno andarci in questi esercizi commerciali".

"Credo - ha concluso Zingaretti - che sia sbagliato riaprire gli esercizi commerciali con il dubbio di una percentuale di rischio troppo alto. E' una forma di tutela del nostro sistema produttivo". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento