Attualità

Vaccini, Lazio verso la chiusura degli hub: prima soglia d'immunità del 70% prevista a metà agosto

Oggi pomeriggio si apriranno le prenotazioni per la fascia junior di età 12-16 anni con vaccino Pfizer per le giornate 12/13 giugno e 19/20 giugno

La campagna vaccinale nel Lazio procede. Sono state superare le 3 milioni e 900 mila incoculazioni e nella giornata di ieri 9 giugno sono state somministrate 68.031 dosi di vaccini. Un nuovo record. Del totale dei vaccini somministrati fino ad ora, il 54% è prima dose, mentre il 27% della popolazione del Lazio ha concluso il percorso vaccinale.

Oggi pomeriggio, inoltre, si apriranno le prenotazioni per la fascia junior di età 12-16 anni con vaccino Pfizer per le giornate 12/13 giugno e 19/20 giugno a cui parteciperanno anche i pediatri di libera scelta. L'obiettivo della Regione, secondo quanto si apprende, è raggiungere la prima soglia di immunizzazione del 70% entro metà agosto come spiega l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato: "Il nuovo focus della campagna vaccinale è quello di inizio agosto, entro l'8 prevediamo di raggiungere la prima fase immunizzazione di massa e di iniziare la chiusura degli hub. Sarà mantenuta in piedi la rete vaccinale dei medici di medicina generale, dei pediatri e delle farmacie". 

Che la campagna vaccinale stia dando i risultati sperati, lo ha sottolineato anche Nicola Zingaretti, in occasione di un evento pubblico nel quartiere romano di La Storta: "Dobbiamo essere orgogliosi. Qualcuno è invidioso e dice 'adesso il Lazio è il meglio di Italia?' Sì, ce l'abbiamo fatta. Abbiamo affrontato la pandemia, la campagna vaccinale va bene, siamo la regione che è stata meno di tutte le altre con le attività economiche chiuse e la prima regione italiana che ha già vaccinato gli over 60, salvando tante vite umane".  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, Lazio verso la chiusura degli hub: prima soglia d'immunità del 70% prevista a metà agosto

RomaToday è in caricamento