menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Un test per un sorriso”: alle Terme di Caracalla tamponi rapidi a 500 persone

Per l’iniziativa che si è svolta nello stadio “Nando Martellini” eseguiti gratuitamente centinaia di tamponi Covid a bambini e genitori in disagio socio economico

Uno screening day gratuito con “tamponi rapidi”. Nel suggestivo scenario dello stadio “Nando Martellini” alle Terme di Caracalla, domenica 20 dicembre si è svolta l’iniziativa “un test per un sorriso”.

Il successo dell'evento

Oltre cinquecento persone, tra bambini e genitori di famiglie in condizione di disagio socio-economico, hanno potuto beneficiare dei controlli eseguiti per rilevare la presenza del nuovo Coronavirus. Con l’obiettivo di sostenere lo sforzo della sanità pubblica, nel pieno rispetto dei protocolli di sicurezza, centinaia di persone si sono avvicendate nei padiglioni appositamente allestiti. Ad accogliere una mascotte di Geronimo Stilton, apprezzato personaggio della letteratura per bambini.

Gli organizzatori

L’evento, che consentirà a tante famiglie di trascorrere delle festività all’insegna della prevenzione, è stato  promosso da Medica Group in collaborazione con l’Assessorato allo Sport  di Roma Capitale, la Federazione Italiana di Atletica Leggera, la “Fondazione Geronimo Stilton”, SGM Italia,  la Federazione Italiana Medici di Famiglia e l’ASP Asilo Savoia. 

Il contributo della Polizia

All’appuntamento “Un test per un sorriso” non ha fatto mancare il proprio supporto la Polizia di Stato, con i suoi medici ed infermieri, un’ambulanza e tante sorprese per i più piccoli. Presente all’evento anche un punto informativo dell’Associazione Donatorinati, associazione donatori volontari della Polizia di Stato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento