Attualità

Tg Roma e Lazio, le notizie del 6 settembre 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ecco i titoli del Tg Lazio dell'edizione di oggi: www.dire.it

COMUNALI. CALENDA PRESENTA LA SUA LISTA: 90% SONO LAUREATI 

Il 90% dei candidati laureati. Età media 51 anni. Il 70% mai iscritto a partiti, il 10% di origine straniera. Tutte le professioni rappresentate, tra le altre, ingegneri, medici, architetti, insegnati, imprenditori. Sono queste alcune delle caratteristiche della Lista civica a sostegno di Carlo Calenda. Tra loro, ad esempio, Luigia Luciani, ex voce radiofonica tra le più note a Roma e possibile vice sindaca e Francesco Carpano, assessore all'Ambiente in pectore. Per risolvere la crisi dei rifiuti, ha spiegato "serve un termovalorizzatore e una campagna speciale di pulizia". Calenda, intanto, è sicuro: "Sono convinto che arriveremo primi al primo turno e vinceremo al ballottaggio".

COMUNALI. GUALTIERI A SAN BASILIO: QUI SET TEATRALE DELLA RAGGI 

Tocca la periferia di San Basilio il tour elettorale di Roberto Gualtieri, candidato sindaco di Roma del centrosinistra. Qui l'ex ministro Dem ha criticato quello che è stato definito "un set teatrale" della Raggi. "Questa piazza- ha detto dalla Fontana delle Balene- è una specie di scenografia attorno a cui ci sono abbandono e degrado". Per Gualtieri tante le promesse non mantenute: "immobilismo sul prolungamento della metro con la fermata a San Basilio su cui non stata fato nulla", lavori lumaca per il raddoppio della via Tiburtina con in più il problema dello svincolo di via Casale di San Basilio. E poi "una disastrosa situazione del decoro e dei rifiuti" e "la chiusura di due asili nido".

COMUNALI. CGIL, CISL E UIL: ECCO 10 AZIONI PER RILANCIO DI ROMA 

Un patto sociale per il lavoro e lo sviluppo sostenibile con azioni mirate a garantire stabilità occupazionale. Questo il primo impegno che Cgil, Cisl e Uil chiedono al futuro sindaco e alla sua giunta insieme ad altre nove azioni sulle tematiche fondamentali. Sono le '10 azioni per il sindaco' rese note oggi dai sindacati. Per quanto riguarda le altre azioni Cgil, Cisl e Uil chiedono, tre le altre, di affrontare le emergenze e quindi le disuguaglianze sociali, ricucire il rapporto con le aziende che erogano servizi pubblici, realizzare una nuova mobilità, disegnare la città del futuro per attrarre i giovani, includere le diversità e dare un nuovo modello ai poteri di Roma Capitale. Infine stop alle esternalizzazioni.

COLLEFERRO. UN ANNO SENZA WILLY: L'OMAGGIO DI COMUNI E ISTITUZIONI 

Esattamente un anno fa, il 6 settembre 2020, veniva ucciso a Colleferro Willy Monteiro Duarte. Il 21enne, di origine capoverdiana ma residente a Paliano, era arrivato a Colleferro per trascorrere il sabato sera insieme ad alcuni amici quando rimase vittima di un brutale pestaggio. Per l'omicidio sono finite in carcere quattro persone: i fratelli Marco e Gabriele Bianchi, Mario Pincarelli e Francesco Belleggia. A un anno di distanza sono in molti a ricordarlo. Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha scritto "Willy, non ti dimenticheremo mai". Ed ancora. "il mio pensiero va a Willy, alla sua famiglia e ai suoi amici" ha scritto il sindaco di Paliano, Domenico Alfieri, ricordando anche il bando per la realizzazione di un'opera a lui dedicata.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tg Roma e Lazio, le notizie del 6 settembre 2021

RomaToday è in caricamento